Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Recensione Sonos Play:5

Play:5 è il diffusore audio più grande della famiglia Sonos, un sistema che permette di riprodurre audio digitale tramite tecnologia senza fili.

Sonos Play:5

 

Play:5 è il diffusore audio più grande della famiglia Sonos, un sistema che permette di riprodurre audio digitale tramite tecnologia senza fili, grazie all’ausilio di un’applicazione che permette anche l’accesso a vari servizi online.

Recensione

Sonos è un sistema audio che permette di riprodurre tutta la vostra musica in formato digitale o in streaming dalla maggior parte dei servizi online, tra cui figura anche Spotify, Deezer e Google Play Music. Offre diversi elementi per adattarsi alle differenti esigenze di spazio, prezzo e qualità/potenza audio richieste. Il funzionamento è lo stesso per tutti i modelli: basta collegarli a una presa elettrica e disporre di una rete Wi-Fi o cablata; tramite l'applicazione omonima disponibile per PC, Mac, iOS e Android, potrete avviare la riproduzione musicale subito dopo una veloce configurazione iniziale completamente automatica (vi verrà chiesto di premere solo un tasto).

Play:5 è difatti un altoparlante in grado di connettersi alla rete casalinga, sia in modalità wireless, la più comoda, sia tramite il cavo di rete. La connessione in modalità Wi-Fi è ovviamente la più comoda, poiché permette di posizionare il Play:5 ovunque nella stanza, basta solo che sia vicino a una presa elettrica. Ma se volete abilitare la modalità senza fili, almeno un componente deve essere connesso direttamente al router, ma questa configurazione funziona nel caso abbiate più di un componente Sonos. Altrimenti potrete acquistare un Bridge, che una volta connesso al router si occuperà di creare la rete di comunicazione wireless.

Play:5 integra anche due jack, un audio-in per collegare una fonte audio direttamente all'altoparlante tramite il classico jack da 3.5 mm, e un jack per cuffie. I connettori di rete sono due perché potrete usarli per collegare direttamente un altro apparato di rete, come un NAS su cui avrete archiviate tutte le vostre canzoni, per esempio.

Il design è curato e pulito, non ha caratteristiche particolari da farlo piacere o meno, e di conseguenza potrete inserirlo in qualsiasi ambiente senza troppi problemi. Disponibile in nero o bianco, gli unici tasti che troverete sono nella parte superiore e comprendono un tasto di Play/Pausa e un bilanciere del volume, assieme a un led di stato che può anche essere disabilitato tramite software.

Parlando di potenza e qualità audio, Play:5 è costituito da bene 5 altoparlanti, ognuno dotato di un proprio amplificatore. C'è un woofer adibito alla funzione da sub per le basse frequenze, due midrange e due tweeter. La presenza di più altoparlanti, con diversi tagli di frequenza è l'ideale per raggiungere un livello di qualità superiore alla media degli altoparlanti compatti, solitamente dotati di un unico driver in ampia gamma che non può fare miracoli. La qualità del Play:5 è difatti sopra alla media, e sorprenderà anche gli audiofili, meno avvezzi a questi sistemi compatti.

L'applicazione Sonos, continuamente aggiornata dall'azienda, si differenzia in base alla versione per tablet e smartphone, ma permette di gestire le stesse cosa: da una parte potrete scegliere l'altoparlante su cui riprodurre musica, dall'altra permette di scegliere cosa riprodurre, se attingere dalla propria collezione musicale presente su un computer o un NAS, o se affidarsi a un servizio di streaming online. Potrete anche accedere alle migliaia di stazione radio internet. Non manca la possibilità di creare delle playlist, o di usare Sonos come sveglia.

Se acquisterete più altoparlanti Sonos, potrete creare configurazioni stereo se li metterete nella stessa stanza, o una configurazione multi-room assegnando a ogni altoparlante il nome della stanza in cui è installato. Il vantaggio, in questo caso, è che potrete riprodurre canzoni diverse su altoparlanti diversi, contemponearamente e anche usando controller (cioè smartphone o tablet diversi). Potreste ascoltare la vostra musica classica preferita in salotto, mentre vostra figlio ascolta la sua musica tecno in studio e vostra moglie si rilassa con musica lounge in bagno.

Verdetto

Play:5 costa 399 euro, un prezzo in assoluto non basso, ma considerando quanto offre non è nemmeno poi molto. Dopotutto la potenza audio è più che sufficiente per sonorizzare un ambiente medio/grande, e la qualità è soddisfacente. Inoltre l'applicazione Sonos è ben fatta e permette di trasformare qualsiasi smartphone o tablet in un controller.

L'unica pecca è la mancanza di una connessione diretta, come quella Bluetooth, che avrebbe permesso di connettersi direttamente e trasferire l'audio da qualsiasi applicazione. Inoltre ricordatevi che se vorrete connettervi tramite Wi-Fi avrete bisogno di un Bridge, che costa 49 euro.

Considerate il Play:5 se siete appassionati o se avete intenzione, in futuro, di espandere il vostro sistema Sonos. Se invece avete bisogno di un solo altoparlante, date anche un'occhiata ai modelli più piccoli e meno costosi Play:3 e Play:1.

PRODOTTI IN QUESTO ARTICOLO
Sonos Play:5