e-Gov

Revolut annuncia la nuova funzionalità Portafogli

Revolut, leader dei pagamenti digitali, annuncia la nuova funzione Portafogli che semplificherà, ancora una volta, la vita ai suoi clienti, offrendo la possibilità di gestire facilmente le spese ricorrenti.

Revolut da oggi permette di organizzare al meglio il denaro da mettere da parte nei Portafogli, un apposito strumento che raccoglie specifiche somme di denaro da destinare alle spese necessarie come quelle dell’affitto, delle bollette e degli abbonamenti.

Foto generiche

Per tutti quei clienti che hanno già impostato dei pagamenti programmati con Revolut, dovranno semplicemente creare i propri Portafogli per i vari abbonamenti e bollette e poi collegarli. Revolut si occuperà di gestire i pagamenti al momento giusto senza subire ritardi o interruzioni.

» Clicca qui per attivare Revolut «

In questo modo, i clienti possono mettere denaro da parte in modo automatico impostando un trasferimento ricorrente, per esempio nel giorno in cui ricevono lo stipendio, così il denaro per le bollette e le altre spese fisse viene messo da parte, lasciando il resto del budget per le altre spese o per i risparmi.

Revolut si è rivelata una piccola revolution nel campo delle carte prepagate, poiché riesce a coniugare lo strumento della carta prepagata con un utilizzo privo di commissioni, il miglior tasso di cambio applicato, una sensibile apertura alle criptovalute e un’innovativa funzione di trading. 

Revolut è disponibile per Android e iOS, quindi scaricando l’app ufficiale dai rispettivi store, dovrete poi munirvi di un indirizzo di posta elettronica e di un documento di identità valido per la verifica della persona fisica. In pochi minuti il vostro account Revolut sarà operativo, ma per poter usufruire pienamente del conto e della carta – fisica o virtuale – occorrerà fare una ricarica minima di 10 euro.

Che ne pensate? Lo utilizzerete?