e-Gov

Revolut ora supporta 53 criptovalute in-app

Vi abbiamo più volte raccontato delle numerose iniziative di Revolut, app finanziaria con oltre 16 milioni di clienti al mondo, rivolte ai suoi clienti. Dopo il vademecum per la prenotazione delle vacanze e l’introduzione del servizio di prelievo ATM di Bitcoin nel Regno Unito, Revolut ha diffuso il bilancio del suo “New Token Tuesday. Com’è andato questo mese dedicato alle criptovalute e all’introduzione di nuovi token sull’app di Revolut?

Con l’ultimo “New Tokens Tuesday” di martedì 20 luglio, Revolut ha esteso la sua offerta a 53 criptovalute divise in differenti “collezioni” – un modo per rendere più chiara l’indicizzazione e il tipo di asset associati a ogni criptovaluta. Durante la campagna, durata otto settimane, Revolut ha introdotto 32 nuovi token nell’app. La società ha lanciato la sua offerta in criptovalute nel 2017 e ha notevolmente aumentato i suoi sforzi durante i primi sei mesi di quest’anno.

I token aggiunti nell’ambito del “New Tokens Tuesday” sono:

  • Network: ATOM, NKN, MATIC, ALGO, CELO, DOT, ICP, SOL
  • Oracle: BAND, LINK, TRB
  • Meme: DOGE
  • DeFi: AAVE, COMP, CRV, SUSHI, 1INCH, MIR, KNC, KEEP
  • Marketplace: OGN, BAT, ENJ, MANA, CHZ
  • L2: SKL, CTSI
  • Storage: STORJ, RLC
  • Web 3.0: ANKR, NU

Nella sezione “Crypto” dell’app è disponibile l’elenco completo delle criptovalute che i clienti Revolut possono acquistare e vendere. Revolut ricorda, ovviamente, che le criptovalute e gli asset a esse associati sono volatili e i prezzi possono cambiare rapidamente: perciò la società invita i propri clienti a ricercare informazioni sulle varie criptovalute, sui rischi e sulle opportunità prima di acquistare o vendere – alcune info sono già disponibili sul blog inglese dell’azienda e ci auguriamo che presto vengano tradotti anche in italiano.

Per usufruire al meglio di Revolut avrai bisogno di uno smartphone versatile e che supporti le reti ad alta velocità. Ti suggeriamo il Realme 8 5G, imbattibile per rapporto qualità/prezzo.