Home Cinema

Rewind: quando Linux per notebook costava 50 euro

Torniamo anche questa settimana a ripercorrere la storia recente, rivedendo articoli e notizie che abbiamo pubblicato su Tom's Hardware negli anni passati. Ci piace farlo perché è divertente, e perché può aiutarci a mettere le cose nella giusta prospettiva. Se ci seguite sui social network potete ritrovare queste notizie con l'hashtag #tomshwstory.

Spyware: la nuova minaccia di Intenet

Era il 2003, e segnalavamo la minaccia dello spyware, che non era una novità ma comunque piuttosto recente. Esiste ancora oggi, ma quell'allarme sembra piuttosto ingenuo con lo sguardo di oggi. Lo scandalo della NSA e le tante violazioni della privacy negli anni, se non altro, ci hanno reso un po' più maturi.

Terratec Aureon 7.1 Universe

10 anni fa esisteva ancora il mercato per le schede audio dedicate da montare dentro al PC, e ogni tanto ne usciva una nuova. Oggi la scheda madre del computer invece integra tutto il necessario, e solo poche persone sentono il bisogno di hardware per sentire la musica o guardare film con l'audio migliore possibile. Anche voi?

Pinnacle ShowCenter

Toshiba inventa l'inchiostro cancellabile

Incredibile ma vero, la carta è ancora qui dopo che ne è stata annunciata la morte decine, forse centinaia di volte. Per abbracciare la moda Toshiba proponeva questo curioso inchiostro per le stampanti: l'idea era stampare in ufficio, e poi cancellare tutto quando non serviva più e riciclare il foglio. Sembra una buona idea all'epoca, e oggi?

Pinnacle ShowCenter: PC, Hi-Fi e Home Theater in simbiosi

Oggi sono in molti ad avere in casa una "scatoletta" multimediale. Di solito sta sotto al televisore e riproduce file, ma qualche volta si tratta di un vero e proprio PC. Anzi, un HTPC (Home Theater PC). Oggetti relativamente ordinari oggi, ma quando arrivò il Pinnacle ShowCenter le cose stavano diversamente: all'epoca avere una macchina "da salotto" come questa era decisamente insolito. Oggi per fare le stesse cose, a volte, basta il solo televisore.

Presentato LindowsOS Laptop Edition

Oggi quasi tutti hanno sentito almeno nominare Linux e Ubuntu, e chi è un po' addentro al mondo della tecnologia conosce anche i nomi di altre distribuzioni. LindowsOS qualche anno fa cercava il successo imitando Windows (come ReactOS), ed era diverso dalle distribuzioni attuali perché era a pagamento. La copia su CD, da comprare in negozio, costava infatti 60 dollari. Oggi invece le distribuzioni Linux non professionali sono tutte gratuite.