Fotografia

RX100 II, Sony aggiorna la sua compatta professionale

Sony ha aggiornato la sua compatta professionale RX-100 con la versione II, caratterizzata da un nuovo sensore e aggiornamenti ai comparti display e connettività. È anche più versatile ed espandibile, grazie alla slitta a contatto caldo assente sulla prima versione.

Ma andiamo con ordine. Struttura e pubblico di riferimento sono rimasti ovviamente immutati, e anche la RX100 II, esteticamente molto simile al primo modello, è una compatta a ottica fissa con sensore extra-large, indirizzata a chi vuole elevata qualità fotografica in un corpo extra-small.

Il nuovo sensore, sempre da 1 pollice con risoluzione di circa 20 Mpixel (20,2 per essere esatti) è ora di tipo retroilluminato, per offrire maggiori prestazioni con luce scarsa. Per inciso, si tratta del primo sensore BSI di queste dimensioni. La sensibilità massima nativa è di conseguenza cresciuta, da 6400 a 12800 ISO, ed è leggermente cresciuta anche la sensibilità minima, da 125 a 160 ISO. Lo stop guadagnato in sensibilità contribuisce anche a migliorare di un 10% le prestazioni dell'autofocus in basse luci, dato che il sensore a rilevazione di contrasto può utilizzare immagini più pulite. Sempre possibile, come il modello precedente, raggiungere i 25600 con la funzione multi-frame NR.

Invariata l'ottica Zeiss equivalente a 28-100mm, con luminosità massima f/1.8 in posizione grandangolo. Gran bel dato, ma avevamo sperato che Sony aggiornasse anche questo componente per regalare una luminosità massima più elevata anche alle focali maggiori (f/4,9 a equivalenti), risolvendo così quello che è stato a nostro avviso il principale difetto del primo modello. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla recensione completa della RX100.

Aggiunta connettività wireless, Wi-Fi e NFC, che consentirà di connettere la RX100 II a uno smartphone per condividere fotografie e filmati. Supportata anche l'interessante funzione scatto  remoto tramite smartphone.

Il display posteriore "White Magic" ad alta risoluzione da 3" e 1.229.000 punti è ora orientabile di quasi 90° verso l'alto e di 4° verso il basso. Non sarà possibile ruotarlo orizzontalmente o ribaltarlo, ma in questo modo Sony ha guadagnato versatilità aggiungendo alla RX-100 prima serie solo (circa) 2mm di spessore. Anche la RX-100 II sarà, dunque, una fotocamera estremamente sottile e compatta.

Infine, ma certo non per importanza, la RX100 II sarà dotata di slitta a contatto caldo multifunzione simile a quella vista sulla SLT A99, che consentirà di installare non solo flash esterni ma anche altri accessori come mirini elettronici, microfoni stereo, o comandi per lo scatto remoto.  

Per il resto, sono stati adottati piccoli accorgimenti volti a migliorare ulteriormente la già ottima usabilità del precedente modello, come la funzione zoom progressiva, accessibile dalla sezione del menù dedicata alle personalizzazioni, che mette a disposizione 5 step per passare velocemente tra le lunghezze focali più diffuse – 28 mm, 35 mm, 50 mm, 70 mm o 100 mm.

La nuova Cyber-shot RX100 II di Sony può essere prenotata online sul sito di Sony a partire da oggi, 27 giugno, mentre sarà disponibile nei negozi da metà luglio.