IoT

Samsung Galaxy Home Mini, beta pubblica al via in Corea del Sud

Samsung ha di fatto ammesso l’esistenza del Galaxy Home Mini, un nuovo smart speaker con a bordo l’assistente digitale proprietario Bixby. In Corea del Sud, infatti, ha iniziato a inviare inviti ai proprietari di smartphone Galaxy in Corea a iscriversi al programma di beta-test del nuovo dispositivo. Il nuovo Samsung Galaxy Home Mini è in grado di controllare i dispositivi IoT, si integra con la piattaforma SmartThings di Samsung e utilizza la tecnologia audio fornita dal brand audio AKG, sempre di proprietà Samsung.

Dello smart speaker, di cui fino a pochi mesi fa Samsung non aveva nemmeno ammesso l’esistenza, si sa ancora poco e nulla dal punto di vista tecnico. ‎Ad esempio non si sa con certezza neanche se l’altoparlante è alimentato a batteria. Comunque rivelata ormai l’esistenza del nuovo prodotto, è probabile che Samsung renda a breve note le sue caratteristiche principali, anche se non è ancora chiaro se questo accadrà prima o dopo la fase di beta test.

In ogni caso, come il Galaxy Home è nato come dispositivo di fascia premium in risposta ai vari Amazon Echo e Google Home, così il nuovo Galaxy Home Mini è stato pensato per rappresentare una soluzione più accessibile, andando così a posizionarsi nella stessa fascia di mercato dei vari Amazon Echo Dot e Google Home Mini.

Non resta dunque che attendere eventuali annunci per conoscere caratteristiche e prezzo del nuovo prodotto, che potrebbe anche arrivare in Italia, considerando che Bixby, l’assistente digitale di Samsung, già da un po’ è stato localizzato anche in italiano.

Il Samsung Galaxy Home non è ancora disponibile in Italia. Se volete spendere poco per approcciarvi a questo settore, il Google Home Mini può essere una buona alternativa.