Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Samsung The Wall, il televisore a MicroLED da 219 pollici

Il nuovo televisore mostrato da Samsung non è solo enorme, ma sfrutta anche una tecnologia di nuova generazione e offre un'inedita modularità.

Samsung ha mostrato al CES 2019 il nuovo The  Wall MicroLED TV, un televisore di nuova concezione, che può arrivare alla gargantuesca dimensione di 219 pollici – ma ce n’è una molto più facile da installare in una casa normale, con una diagonale di soli 75″. Si tratta di un’evoluzione del prodotto Samsung The Wall, nome che l’azienda ha deciso di mantenere per la versione da 219 pollici. Quella più piccola invece si chiamerà The Window.

Entrambi i modelli riprendono la tecnologia MicroLED mostrata da Samsung a gennaio 2018. Una soluzione tecnica che mostra neri profondi quasi quanto quelli ottenuti con i pannelli OLED, così come un contrasto molto alto. I milioni di microscopici LED emettono luce propria e non richiedono retroilluminazione, il che ha permesso a Samsung di mantenere lo spessore molto contenuto. Rispetto agli OLED, i microLED dovrebbero offrire una maggiore longevità.

“The Window” è un televisore con risoluzione 4K, mentre The Wall va addirittura oltre, anche se Samsung non è stata specifica a riguardo. L’azienda quindi ha deciso di non accodarsi, almeno con questi modelli, al nuovo carrozzone della risoluzione 8K.

Samsung The Wall

Più che la risoluzione o le (notevoli) dimensioni, a rendere questi televisori interessanti è la loro composizione modulare. Ogni televisore è composto infatti da moduli indipendenti, delle specie di “piastrelle” che vanno a comporre il pannello finale. Il che lascia sperare che un giorno ci sarà una maggiore varietà di scelta; magari potremo prendere un televisore da 40 pollici, e poi “ingrandirlo” a 90 pollici in caso di trasloco (dopo aver vinto la lotteria, s’intende). È inoltre possibile comporre forme diverse rispetto al classico rettangolo.

Samsung The Wall

Il dettaglio rilevante è che le giunzioni tra un pannello e l’altro risultano invisibili a occhio nudo, e non compromettono dunque la qualità dell’immagine, a meno di avvicinarsi molto al televisore stesso.

Bellissimi, ma quanto costeranno? Samsung non ha detto nulla a riguardo, ma non è il caso di sperare in prezzi popolari. Probabilmente saremo nell’ordine delle decine di migliaia di euro per The Window, e oltre i centomila per The Wall. Chi è curioso, in ogni caso, può prenotare il proprio The Wall tramite la pagina dedicata.

Pochi possono permettersi un televisore da 98″ come questo, ma ognuno di noi può tentare di scrivere la recensione più spassosa.