Fotografia

Samsung WB850F, WB150F e ST200F: tre compatte Wi-Fi

Il punto focale delle nuove Samsung WB850F, WB150F e ST200F è la condivisione e il backup dei file. Grazie al Wi-Fi integrato, infatti, basta trovare un hot-spot perché le tre compatte possano trasferire facilmente le foto su disco con la funzione Auto Backup; inoltre, questi modelli usufruiscono anche di spazio remoto gratuito (Samsung AllShare Play e Microsoft Sky Drive) per facilitare la condivisione. Non mancano, naturalmente, scorciatoie per la pubblicazione su social network e YouTube. 

Samsung WB850F – Clicca per ingrandire

Dei tre modelli, la WB850F include anche il GPS per il geotagging delle foto e funzioni di navigazione “visuale”. Nelle intenzioni di Samsung, è lei la perfetta “compagna di viaggio”.

Ma veniamo alle caratteristiche prettamente fotografiche. La WB850F offre zoom 21x (un record per Samsung), sensore da 16,2 Mpixel e video Full-HD 1080p. La WB150F mette invece a disposizione uno zoom 18x, si basa su sensore da 14,2 Mpixel e registra video HD 720, come la sorellina minore ST200F che si “accontenta” di uno zoom 10x e sensore da 12 Mpixel.

Tutti i sensori sono di tipo BSI CMOS e le tre proposte integrano un display VGA AMOLED da 3 pollici.

###old1358###old

Lungo l’elenco di ausili elettronici allo scatto. Il più originale, Motion Photo, è relativo alle immagini in movimento (un argomento molto di moda, ultimamente…). Nella ricetta di Samsung è possibile animare solo un parte di una foto statica, ad esempio le foglie di un albero che si muovono al vento, lasciando immobile lo sfondo.  

La buona notizia è comunque che, tra le moltissime modalità full-auto, queste compatte offriranno anche modalità di scatto creative manuali.