Tom's Hardware Italia
e-Gov

Sarà PlayStation a salvare Sony dalla crisi, tagli sul Mobile

Alla luce degli ultimi dati trimestrali Sony ha comunicato agli investitori un piano triennale per tornare in profitto: meno focus sul Mobile e sulle TV, più investimenti sulle aree che generano utili, ossia il gaming e l'intrattenimento.

Sony si affiderà a PlayStation per uscire dalla crisi. I forti investimenti degli ultimi anni nei settori TV e Mobile infatti non hanno dato i frutti sperati, e alla luce delle perdite annunciate con l'ultima trimestrale l'azienda ha deciso di investire meno sui settori poco profittevoli, riducendo il numero di smartphone e TV che saranno prodotti nel 2015.

A dare la notizia è l'agenzia Reuters, secondo cui nei prossimi tre anni Sony si affiderà alle console e ai sensori per la fotografia. Il colosso giapponese aveva deciso di "concentrarsi sulla gamma mobile" forte del business interamente rilevato dalla joint venture con Ericsson nel 2011, ma adesso questa decisione si è rivelata un boomerang: la divisione Mobile Communications nel secondo trimestre fiscale ha dovuto ascrivere a bilancio 1,6 miliardi di perdite operative.

Sony Xperia

Vendite piatte per gli Xperia

Sempre nell'ottica di contenere le perdite all'inizio di quest'anno aveva abbandonato il mercato PC e il marchio Vaio, a causa della crisi del settore PC e a fronte del successo del comparto tablet. Purtroppo anche in quest'ambito sarà da vedere quanto la decisione sia stata lungimirante: IDC ha appena pubblicato le stime di consegna dei tablet per il 2014, che sono in fortissima contrazione, e gli analisti concordano sul fatto che i PC sono in ripresa.

Una situazione davvero difficile in cui raccapezzarsi per Sony, che stando ai dati dell'ultima trimestrale registra buoni incassi dalla divisione Home Entertainment and Sound, dal mondo dei videogiochi, da Sony Devices (semiconduttori) e in parte anche dalle TV.

Sony PS4

PS4 è una garanzia per Sony

"Non stiamo puntando ad alzare le quote di mercato, ma a fare profitti migliori" ha sottolineato Hiroki Totoki, neo capo della divisione Mobile di Sony. Se ne saprà di più entro la fine dell'anno fiscale – che cade a marzo – quando probabilmente sapremo anche se ci saranno tagli al personale nell'eventualità del ridimensionamento del business di due divisioni importanti come quelle in oggetto.

Intanto secondo le fonti della Reuters l'azienda non rinnoverà l'anno prossimo il suo contratto di sponsorizzazione FIFA. Gli azionisti hanno apprezzato il nuovo piano industriale: le azioni hanno guadagnato il 6% a seguito delle dichiarazioni di Totoki.

Sony Mobile Xperia M2 Sony Mobile Xperia M2
Sony Xperia E1 Sony Xperia E1
Sony Xperia Z Ultra Sony Xperia Z Ultra
Sony KDL-40W605B LED TV Sony KDL-40W605B LED TV
PlayStation 4 - Console PlayStation 4 – Console
PlayStation 4: Console 500GB B Chassis + GTA V [Bundle] PlayStation 4: Console 500GB B Chassis + GTA V [Bundle]
PlayStation 3 - Console PS3 12 GB [Chassis M] PlayStation 3 – Console PS3 12 GB [Chassis M]

Ovviamente non mancheranno novità per cercare di stimolare il mercato: uno potrebbe essere lo smartwatch con tecnologia e-paper di cui parla Bloomberg. Si tratterebbe di un orologio hi-tech che farebbe della batteria a lunga durata il suo strumento di competizione con i concorrenti. A voi come sembra?