e-Gov

Scarpe piezoelettriche

Pagina 2: Scarpe piezoelettriche

Non sarebbe male produrre energia elettrica mentre si cammina, ed è possibile farlo con scarpe piezoelettriche.

I materiali piezoelettrici, infatti, sono quelli che generano elettricità quando vi si applica pressione. Per intenderci, è il principio di molti accendigas da cucina, nei quali si preme un pulsante e si ottiene una scintilla (che in verità è un piccolo arco elettrico) sufficiente ad accendere il fuoco.

Lo stesso concetto si può inserire nei tacchi delle scarpe, così da produrre un po' di corrente elettrica a ogni passo. L'energia ottenuta può alimentare parti elettriche ed elettroniche inserite direttamente nella scarpa, come luci, GPS o sistemi di tracciamento per gli atleti (come il braccialetto Nike+). Oppure le scarpe piezoelettriche potrebbero ospitare una batteria di riserva per caricare smartphone e altri dispositivi, magari proprio i Google Glass.

L'idea è in circolazione da anni, e il designer messicano Alberto Villareal sta lavorando a un prodotto commerciale che ha chiamato BrightWalk.