Tom's Hardware Italia
Tecnologia

Smartphone flessibile e a colori, a prova di bendgate

I ricercatori del Queen University Human Media Lab hanno messo a punto ReFlex, un rivoluzionario smartphone flessibile che cerca di riprodurre un'esperienza di interazione fisica il più possibile vicina a quella reale, ad esempio sfogliando un libro in formato elettronico o giocando a Angry Birds.

ReFlex è il nome di un rivoluzionario prototipo di smartphone flessibile messo a punto dai ricercatori del Queen University Human Media Lab. ReFlex però non si limita a essere pieghevole, ma cerca di offrire qualcosa di innovativo, unire cioè la flessibilità alla riproduzione di un'interazione fisica il più fedele possibile a quella reale.  

Il team di ricerca ha infatti unito uno schermo AMOLED flessibile 720p a colori realizzato da LG a una bobina in grado di simulare forza, resistenza e attrito tramite vibrazioni e a un sistema di force feedback completo, con risultati straordinari.

reflexrevolu

Secondo Roel Vertegaal della School of Computing, direttore del Queen University Human Media Lab, ReFlex rappresenta "un modo completamente nuovo di interagire fisicamente con gli smartphone flessibili. Quando questo smartphone è piegato verso il basso a destra, le pagine scorrono da destra a sinistra, proprio come farebbero in un libro. Curvando maggiormente se ne accelera il movimento. Gli utenti possono sentire dettagliatamente la sensazione della pagina che si muove attraverso la punta delle dita tramite la vibrazione riprodotta dallo smartphone. Ciò rende possibile la più accurata simulazione fisica di interazione con i dati virtuali attualmente possibile su uno smartphone".

Realismo che si estende anche ai giochi, ad esempio se in Angry Birds pieghiamo il display per tendere la fionda, man mano che l'elastico si allunga avvertiremo delle vibrazioni come nella realtà, oppure lo schiocco secco del suo rilascio.

Secondo il Dr. Vertegaal gli smartphone flessibili potrebbero diventare realtà entro i prossimi cinque anni. Il prototipo del ReFlex, che per il momento è controllato da Android in versione 4.4 Kitkat, sarà invece svelato durante la decima Tangible Embedded and Embodied Interaction (TEI) che si svolgerà a partire da domani in Olanda, ad Eindhoven e che rappresenta il più importante appuntamento mondiale sull'interazione tangibile uomo-computer.