e-Gov

Snapfish

Pagina 4: Snapfish

Snapfish

Snapfish è un servizio di HP, che completa così il proprio pacchetto di servizi fotografici. Il prezzo più basso si ottiene con il mini album 15×10, per euro 9,95 (copertina morbida), poi 20×15 a euro 15,95, e un generoso book da 29,7×21 (o viceversa), che parte da euro 35,95. Abbiamo ordinato un album 15×10 cm, per il quale ogni pagina aggiuntiva costa euro 0,50.

I modelli disponibili vanno ben oltre i semplici sfondi predefiniti. Per esempio, potete sceglierne uno ispirato a "Shrek".

Snapfish ha una funzione di composizione automatica, ma non una per creare una narrazione ordinata in maniera automatica. Quindi mettere in ordine l’album potrebbe portare via un po’ di tempo.

Per avere pieno controllo su ogni pagina, in ogni caso, l’unica via è la composizione manuale, selezionando le immagini e il layout personalmente. Ecco uno dei punti di forza di Snapfish: invece di fornire una semplice lista di stili in una finestra, è possibile filtrarli in base al numero di immagini che volete inserire in ogni pagina. Una funzione eccellente, soprattutto se si devono far stare molte immagini in un piccolo album.

La modifica delle immagini comprende rotazione, ridimensionamento, controllo della luminosità e arricchimento dei colori.

La visualizzazione in anteprima è superba, e molto fedele all’aspetto dell’album finito.

I tempi di gestione sono fulminei. Quattro ore dopo aver completato l’ordine, abbiamo ricevuto la mail che confermava la spedizione, e senza pagare un centesimo in più per la consegna veloce. E no, non è un errore di battitura, sono proprio 4 ore.

Abbiamo ricevuto un album stampato con una buona copertina rigida, anche se ne abbiamo viste di migliori (meglio di Picaboo, peggio di Blurb). La qualità delle immagini è accettabile, come con Blurb, ma potevano certamente essere più luminose. Il layout che abbiamo scelto non prevedeva nessuna cornice per le immagini, che sembrano messe un po’ a casaccio. In ogni caso questo album può fare bella figura in ogni ambiente.

Abbiamo avuto una strana, e gradita, sorpresa. Nonostante avessimo ordinato un album 12×18, ne abbiamo ricevuto uno 15×22. La misura che abbiamo ricevuto non era nemmeno presente, al momento dell’ordine, tra le voci disponibili, ma non abbiamo dovuto pagare nulla di più. Una sorpresa, appunto, inaspettata e gradita.

L’album Kodak (sopra) a confronto con quello Snapfish (sotto). Le maggiori dimensioni del prodotto Snapfish sono evidenti.