Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

SniffPhone, l’innovativo progetto UE che usa lo smarthpone per individuare patologie gastriche

SniffPhone è un dispositivo premiato nel 2018 dalla commissione europea con l'Innovation Award per il progetto più innovativo. Si tratta di un sensore che, collegato allo smartphone, è in grado di individuare l'insorgere di patologie gastriche di natura tumorale analizzando il nostro alito.

Nel medioevo i medici erano convinti che gli odori del corpo potessero dire qualcosa riguardo alle malattie del paziente. Oltre 1000 anni dopo grazie alla commissione europea e ai fondi di Horizon 2020 abbiamo SniffPhone, un piccolo dispositivo che, connesso a un comune smartphone, consente di effettuare la diagnosi precoce dell’insorgere di eventuali patologie tumorali a livello gastrico.

Il progetto, che nel 2018 è stato anche insignito col prestigioso Innovation Award per il progetto più innovativo, analizza i VOC (Volatile Organic Compounds) eventualmente presenti nel nostro alito, rilevandoli grazie a sensori chimici altamente sensibili basati su nanotecnologie. Le misurazioni così effettuate sono poi inviate tramite smartphone a una piattaforma cloud dedicata, dove saranno analizzati da personale medico appropriato.

Il vantaggio rispetto ai normali metodi di analisi è evidente, non solo per la possibilità di rilevare precocemente le patologie ma anche perché si tratta di un metodo di analisi comodo (lo si può fare ovunque e in qualsiasi momento), non invasivo e indolore e dal costo assai ridotto.

Gli sviluppatori hanno inoltre continuato a lavorare sul dispositivo dopo i feedback raccolti col primo modello, approntando ora la versione 2.0, con diverse novità. Anzitutto ora è stand alone, avendo una batteria (da ricaricare una volta al giorno). La connessione allo smartphone avviene quindi non più per connessione diretta ma tramite Bluetooth. Ricordiamo che al momento si tratta però sempre di prototipi, che ora saranno inviati nuovamente ai partner per nuovi test clinici e studi. Se tutto procederà bene però presto SniffPhone sarà realtà, contribuendo così a salvare un notevole numero di vite.