Home Cinema

Sonos Arc, ecco la soundbar con il Dolby Atmos. In Italia a 899 euro

Dopo l’annuncio di Sonor Radio, che ha segnato l’ingresso dell’azienda statunitense nel settore dei servizi, ecco oggi arrivare anche Sonos Arc. Si tratta della soundbar che va a sostituire la PlayBar, prodotto immesso sul mercato qualche anno fa. Design ricercato e qualità audio sono i punti chiave della nuova creatura del gigante californiano, per la quale saranno necessari 899 euro, con preordini aperti già da oggi attraverso il portale ufficiale. Una cifra certamente elevata, ma che riflette il lungo lavoro di ricerca e sviluppo.

Da un punto di vista estetico, Sonor Arc è caratterizzata da forme arrotondate e da una griglia che abbraccia la scocca su 270 gradi. Disponibile in due colorazioni (bianca e nera), è in grado di integrarsi facilmente negli arredamenti più disparati, grazie soprattutto al solito approccio minimal che da sempre caratterizza il brand. Gli unici elementi di discontinuità sono i tre pulsanti soft touch e, ovviamente, il LED di stato. Insomma, la solita cura al dettaglio per quanto concerne il design.

La parte audio è invece affidata a un sistema di 11 driver (di cui due laterali e due puntati verso l’alto per ricreare l’effetto 3D del suono) coadiuvato da un apposito software in grado di veicolare il flusso di riproduzione in tutte le direzioni. Rilevante la presenza del supporto allo standard Dolby Atmos, un assist evidente a tutte le Smart TV di nuova generazione che, in abbinata a un cavo HDMI eARC, consentiranno di sfruttare appieno le potenzialità della nuova creatura di Sonos.

Molto interessante il lavoro svolto dall’azienda in merito al consumo energetico. Si parla di miglioramenti nell’ordine del 26%, circa 4,3W, che per un prodotto di questo tipo rappresentano certamente un dato rilevante. Presente il supporto all’HDMI, al cavo ottico e, ovviamente, non manca la possibilità di utilizzare Sonos Arc in abbinata ad Apple AirPlay 2, Amazon Alexa e Googla Assistant. Dunque, sarà possibile controllare la soundbar anche con i comandi vocali.

In più, oltre al Dolby Atmos, sono presenti buona parte delle funzionalità già viste sui dispositivi Sonos, come il sistema di miglioramento dei dialoghi o la modalità notturna. Disponibilità prevista in Italia dal 10 giugno.

Sonos Sub e Sonos Five

Novità anche per la gamma Sub e per il Play:5, d’ora in poi denominato “Five”. Le nuove versioni guadagnano la duplice colorazione (nera e bianca), la capacità di collegarsi agli altoparlanti multiroom di Sonos sfruttando un collegamento Wi-Fi, una maggiore memoria e potenza di elaborazione. Insomma, un’evoluzione studiata per rispondere alla crescente concorrenza nel settore degli altoparlanti wireless, considerando il crescente successo degli Echo di Amazon.

Arriveranno in Italia, rispettivamente, a un prezzo di 799 e 579 euro. Disponibilità prevista dal 10 giugno.