Home Cinema

Sony assume il Nobel 2010 per TV OLED da urlo

Sony ha nominato il Professor Ei-ichi Negishi, vincitore del Premio Nobel 2010 per la chimica, consulente esecutivo della ricerca della divisione R&D. Per l’azienda nipponica si tratta di un “acquisto” importantissimo per lo sviluppo futuro della tecnologia OLED. Ei-ichi Negishi ha cattedre negli Stati Uniti (Purdue University) e in Giappone (Hokkaido University).

“Il Professor Negishi sarà presente nei centri di ricerca interni, esterni e parteciperà agli incontri per fare il punto sullo sviluppo delle nuove tecnologie. Farà anche da consigliere sui piani ricerca a medio e lungo termine di Sony, e sui metodi per coltivare lo sviluppo di ricercatori di talento. Attraverso il coinvolgimento di un tale esperto in questo campo, Sony vuole stimolare i propri ricercatori nelle loro ricerca sull’elettronica organica e accelerare il processo di sviluppo”, ha dichiarato l’azienda.

Negishi ha vinto il Nobel per la chimica insieme ai professori Akira Suzuki e Richard F. Heck per le loro scoperte nel campo degli “accoppiamenti incrociati catalizzati dal palladio nella sintesi organica”. I risultati degli studi sono stati applicati in numerose tecnologie e hanno contribuito a fare passi avanti in settori industriali, tra cui la farmaceutica, l’agrochimica, la plastica e i cristalli liquidi.