Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Home Cinema

Sony serie Master, arriva l’8K HDR da 98 pollici e nuovi TV 4K OLED

Sony ha ufficialmente presentato i nuovi TV ZG9 e AG9, rispettivamente un 8K LCD e un 4K OLED, al CES di Las Vegas, facenti parti della serie Master, ovvero la linea di televisori top di gamma dell’azienda, in grado di restituire un elevatissimo livello di dettaglio e accuratezza dei colori.

Sony ZG9 8K HDR

Partiamo dal più interessante TV ZG9 extra large, che arriverà con diagonali di 98 e 85 pollici e con risoluzione 8K HDR.  L’azienda giapponese si unisce così agli altri produttori di TV che già a IFA 2018 avevano presentato i loro TV 8K, tra cui Samsung, LG e Sharp.

Il nuovo ZG9 ha quattro volte il numero di pixel, arrivando così a ben 33 milioni di pixel, gestiti dal processore d’immagine X1 Ultimate, lo stesso presente anche sul nuovo AG9 OLED e sui precedenti TV serie Master ZF9 e AF9. Tale cpu, consente al sistema 8K X-Reality PRO di ottimizzare i contenuti a risoluzione inferiore, effettuandone un preciso upscaling senza perdita di dettaglio.

A permettere ciò, la lunga esperienza di Sony nel mercato di videocamere e monitor professionali. Per rendere giustizia a tale risoluzione, sono inoltre state sviluppate tecnologie apposite come il Backlight Master Drive con FullArray local dimming, che consiste nella presenza di LED ultra-densi e controllati in maniera indipendente per garantire un elevato livello di contrasto con luminosità elevata e neri profondi, e X-tended Dynamic Range PRO 8K, che consente invece di gestire l’energia in modo intelligente in modo da poterla sfruttare nelle zone in cui è necessaria maggiore illuminazione.

Il sistema audio è un’evoluzione di quanto abbiamo visto nella nostra recensione dell’AF8 e si basa sulla tecnologia Acoustic Surface Audio. Una tecnologia tale però non può essere adottata su un televisore LCD, in quanto gli strati del pannello sono più spessi e non consentirebbero una resa ideale. Per questo Sony ha sviluppato il sistema Acoustic Multi-Audio, dotando il televisore di ben quattro diffusori nella parte anteriore, posizionati in modo da offrire una spazialità senza precedenti. Tale sistema darà l’impressione che l’audio provenga direttamente dal display. ZG9 è poi dotato della modalità che permette di usare il sistema audio integrato come uno speaker centrale in un sistema surround preesistente. Non manca poi la compatibilità con il Dolby Atmos, che arriverà con un futuro aggiornamento software.

TV OLED Premium AG9

Il nuovo OLED AG9 sarà invece disponibile con diagonale di 77, 65 e 55 pollici e adotta un design minimale e sottile. Come tutti gli OLED, l’angolo di visione e la precisione del contrasto, insieme a una riproduzione dei neri perfetta, contribuiscono a rendere le immagini pienamente immersive e vivide. Anche in questo caso troviamo il processore d’immagine X1 Ultimate, che lavora insieme al Pixel Contrast Booster per perfezionare al massimo i contorni e i dettagli nelle scene con elevata luminosità.

Presente la tecnologia Acoustic Surface Audio+, ormai più che matura e che restituisce una resa sonora di ottima qualità, permettendo di rinunciare facilmente all’acquisto di un sistema audio dedicato a una soundbar e al contempo minimizzando al minimo ingombri e cornici.

Entrambi i nuovi TV di Sony saranno inoltre compatibili con Apple AirPlay 2 e HomeKit, oltre che con i dispositivi Google Home e Amazon Echo, grazie ai quali gli utenti potranno gestire i televisori e riprodurre i contenuti desiderati con l’utilizzo della voce.

Sony non ha diffuso informazioni relativamente a disponibilità e prezzi dei nuovi televisori Master Series.

Se state cercando un TV Oled senza spendere un’esagerazione, l’LG B8 è tra le soluzioni più economiche. La versione da 55 pollici è disponibile su Amazon a 1425 euro tramite questo link