Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

SpaceX fa la storia, Falcon 9 missione compiuta

Questa notte alle 00:27 SpaceX ha fatto la storia. Il Falcon 9 riutilizzato ha portato a termine la missione come da programma, ed è rientrato atterrando in piedi sulla piattaforma galleggiante.

È arrivato il momento che tutti aspettavamo, e non avrebbe potuto andare meglio: questa notte SpaceX entra nella storia per essere la prima azienda ad avere portato a termine con successo la consegna di un satellite in orbita geostazionaria con un razzo riutilizzato (il primo stadio), atterrando in verticale per la seconda volta sulla piattaforma galleggiante.

Per dovere di cronaca è da segnalare che non è la prima missione in assoluto effettuata con un razzo "ricondizionato", Blue Origin ha già fatto lo stesso con il New Shepard. Tuttavia il Falcon 9 è in grado di effettuare (come nel caso di questa notte) missioni orbitali, decisamente più impegnative di quelle suborbitali della concorrenza.

gggg
Crediti: @GalileoMoon

Il primo stadio che ha compiuto l'impresa è lo stesso che era decollato l'8 aprile 2016 con la missione CRS-8, un cargo con i rifornimenti per la ISS. Dopo essere atterrato in piedi fu trasportato al quartier generale di SpaceX a Hawthorne in California, dove sono state condotte tutte le verifiche strutturali del caso. Tornato al Kennedy Space Center, ha spiccato il volo dal Pad 39A, lo stesso da cui un tempo partivano gli Space Shuttle.

dddd

La missione consisteva nella consegna di un satellite della lussemburghese SES in orbita geostazionaria. Tutto è andato come da manuale: il razzo è decollato alle 00:27 italiane, e ha seguito pedissequamente la tabella di marcia:

Il primo stadio è quindi rientrato, atterrando in piedi, sulla piattaforma marina "Of Course I Still Love You", come aveva fatto al primo viaggio spaziale.

Cattura JPG

I problemi con la camera a bordo del razzo e con quella in prossimità della piattaforma di atterraggio hanno aumentato la suspance, ma il tifo da stadio al quartier generale di SpaceX ha reso benissimo l'idea del successo.

Una missione da rivedere e da gustare, anche a distanza di ore, che ha visibilmente emozionato anche Elon Musk, intervenuto nella diretta con un video messaggio da incorniciare: "è stato un evento rivoluzionario nella storia dei voli spaziali […] Abbiamo dimostrato che si può realizzare quello che molti dicevano impossibile".

musk

Ricordiamo che finora SpaceX è riuscita a recuperare otto dei 13 primi stadi rientrati. Il primo in assoluto è esposto presso la sede dell'azienda a Hawthorne.