Tom's Hardware Italia
Telco

Stazioni ferroviarie italiane con tante micro antenne INWIT: più segnale, maggiori prestazioni

Gruppo FS Italiane e INWIT hanno siglato un contratto per il potenziamento della copertura mobile delle principali stazioni italiane con micro antenne.

Gruppo FS Italiane e INWIT (Infrastrutture Wireless Italiane di TIM) hanno siglato un accordo che prevede il potenziamento della copertura mobile delle principali stazioni italiane con micro antenne e la tecnologia Distributed Antenna System (DAS).

Si punta a ottimizzare la ricezione dei segnali 2G, 3G, 4G e 4G+ degli operatori di telefonia mobile e potenziare la connessione a Internet in mobilità tramite smartphone, tablet e PC. DAS sfrutta una centralina elettronica che riceve il segnale via cavo in fibra ottica degli operatori mobili e lo rilancia con una potenza e una stabilità del segnale radio che non sarebbe possibile unicamente con le grandi antenne al di fuori della stazione. Le nuove micro antenne distribuite capillarmente in tutte le aree delle stazioni, consente telefonate senza disturbi o perdita di linea e incrementa la capacità delle connessioni ad elevata velocità.

Il progetto coinvolge le stazioni ferroviarie gestite da GrandiStazioni Rail, società del Gruppo FS Italiane, che ormai sono considerati luoghi di incontro e socializzazione nel centro delle città: Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale, Roma Termini, Roma Tiburtina, Torino Porta Nuova, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia e Verona Porta Nuova.

“Questa iniziativa proietta il Gruppo FS Italiane nel futuro e conferma il nostro impegno nel cercare soluzioni tecnologiche all’avanguardia”, ha commentato Alessandro La Rocca, Direttore Innovazione e Sistemi informativi di FS Italiane. “L’installazione del sistema di antenne DAS nelle stazioni migliorerà l’utilizzo di smartphone e PC che sfruttano le tecnologie di trasmissione 2G, 3G, 4G e 4G+”.

Non meno importante il fatto che l’incremento della densità delle antenne agevolerà l’implementazione della trasmissione dati 5G – prevista già nel 2019 – e in tal senso il Gruppo FS Italiane è al lavoro anche per progettare nuovi servizi.

“La partnership tra il Gruppo FS Italiane e INWIT permetterà a viaggiatori e visitatori delle più grandi stazioni ferroviarie italiane di essere collegati con i propri dispositivi sempre al meglio”,  ha sottolineato Giovanni Ferigo, Amministratore Delegato di INWIT.

“Stiamo rispondendo alla continua richiesta di connettività mobile realizzando in tutta Italia impianti, come il sistema DAS, per migliorare la copertura degli operatori in siti outdoor e indoor particolarmente frequentati anche guardando al futuro della nuova tecnologica 5G. Grazie alle micro antenne collocate in stazioni, aeroporti, ospedali, centri commerciali, stadi e aree cittadine con forte concentrazione di persone, garantiremo una ricezione del segnale degli operatori sempre di altissima qualità e la possibilità di fruire di servizi innovativi ovunque”.