Tom's Hardware Italia
Telco

Telecom, la prima telco europea per investimenti in ricerca

Telecom Italia è la prima società europea di telecomunicazioni per investimenti in ricerca & sviluppo. Terza nel mondo secondo Eu Industrial R&D Investment Scoreboard.

Qual è la società di telecomunicazioni europea che investe di più in ricerca e sviluppo? Telecom Italia, stando al rapporto 2015 della Commissione europea "Eu Industrial R&D Investment Scoreboard". E non è finita qui perché a ben vedere considerato l'intero mercato mondiale l'erede di SIP si posiziona al terzo posto, dopo la giapponese NTT e la statunitense AT&T.

Eu Industrial R&D Investment Scoreboard
Top in Europa

Le cifre in ballo sono sostanziose. Nel 2014 Telecom Italia ha investito in innovazione ben 1,11 miliardi di euro, praticamente 7 milioni in più di Telefonica e 332 milioni in più di British Telecom. NTT ha sfondato il tetto degli 1,5 miliardi di euro posizionandosi al 77° posto assoluto.

Eu Industrial R&D Investment Scoreboard
Top nel mondo

Se non si considera il settore di appartenenza la prima realtà italiana è Finmeccanica con 1,5 miliardi euro, seguita appunto da Telecom, Unicredit (442 milioni), Intesa San Paolo (338 milioni) e Chiesi Farmaceutici (236).

Eu Industrial R&D Investment Scoreboard

La nota più interessante di questa classifica è che la leader indiscussa per investimenti è proprio il Gruppo Volkswagen, recentemente finito nella bufera per lo scandalo delle centraline motori. Con i suoi 13,1 miliardi di euro stacca Samsung di 900 milioni di euro e Microsoft di 3,2 miliardi di euro. Google si posiziona al sesto posto con 8,1 miliardi.

Ad ogni modo la regina degli investimenti è l'USA con 829 società, segue l'Europa con 608 e infine al terzo il Giappone con 360. Il resto del mondo pesa con 703 società.