Spazio e Scienze

Telescopio Star Observer DeAgostini sfida il metodo Internet

Alcuni lettori di Tom's Hardware che vorrebbero approcciare l'astronomia ci hanno chiesto a più riprese di fare dei contenuti dedicati a questo argomento. La buona notizia è che li stiamo preparando e nel frattempo stiamo anche seguendo l'evolversi della raccolta in edicola DeAgostini Star Observer, il telescopio per aspiranti astrofili.

telescopio 497x388 3af37bd779fe5c0797190f402a8faa9ef

Si tratta di una raccolta a fascicoli di cui vi abbiamo parlato in avvio e che mi sono proposta di portare avanti come tester sul campo per capirne la reale utilità e la qualità, oltre alla fattibilità. Certo, adesso che inizia l'estate molti stanno pensando di mettersi con il naso all'insù per osservare il cielo, e la prospettiva di aspettare 70 uscite per poterlo fare non alletta.

Però ho pensato anche a quello che mi disse Luca Buzzi dell'Osservatorio Schiaparelli di Campo dei Fiori: capita spesso che le persone comprino il loro primo telescopio in un negozio di ottica, tornino a casa e non riescano a vedere un bel niente. Ecco perché il nostro consulente mi ha sconsigliato di andare dall'ottico a comprare il primo telescopio, perché si torna a casa senza documentazione e non c'è un supporto competente per imparare a usarlo.

IMG 20160606 114428

È vero anche – come hanno segnalato molti nei commenti alla precedente notizia – che oggi c'è Internet, questo meraviglioso mare magnum di consigli, nozioni, guide e tutto quello che serve. Si può comprare un telescopio su Amazon a buon prezzo, e "chiedere aiuto a Google" per imparare a usarlo. Sempre che ci si investa tempo, si abbia costanza e una reale passione per quello che si sta iniziando a fare. Se ci scoraggia alla prima difficoltà non si va molto lontano.  

L'alternativa che propone DeAgostini è quella di imparare strada facendo, prima di piazzare il telescopio in giardino o sul balcone e accorgersi che non si riesce a usarlo. La strada che consigliano gli esperti è di approcciare l'astronomia con il un supporto esperto e paziente che si trova negli osservatori pubblici.

IMG 20160606 114634

Quale opzione scegliere? Visto che io sono quella che si definisce una "niubba" e sono una fedele del "provare per credere", ho deciso di fare da cavia su tutta la linea. Faccio la raccolta DeAgostini: sono al quinto fascicolo e ho già radunato il copriottiche, il cercatore (che è già assemblato perché richiede mani esperte), la base del cercatore, il focheggiatore con relativa base, un oculare già completo di tutte le sue parti, una lente addizionale da inserire nel focheggiatore e il filtro lunare. Inoltre ho messo da parte una Carta del Cielo in materiale antistrappo che penso troverò molto utile.

Intanto compro un telescopio già completo facendomi consigliare da un amico esperto, e provo a "ravanare" in Internet per vedere se riesco a cavarci qualcosa. In caso di disperazione nera ricorrerò all'Osservatorio per farmi spiegare come farlo funzionare; in ogni caso arriverò a questa opzione in ultima analisi per capire quali e quanti errori ho commesso nel frattempo armeggiando con il nuovo gioco, e quanta fatica avrei risparmiato se l'avessi fatto prima.

Il risultato a cui spero di arrivare prima o poi è di imparare a usare un telescopio. Vediamo quale sarà la strada a me più congeniale. Ogni tanto vi aggiornerò!