Tom's Hardware Italia
Telco

TIM accende il 5G a Napoli, disponibili i servizi per famiglie e aziende

Il 5G di TIM è attivo a Napoli, dove sono già coperte importanti zone della città. Lanciato anche a Torino e Roma, sarà acceso entro quest’anno in altre sei città, 30 destinazioni turistiche e 50 distretti industriali, con velocità fino a 2 Gbps.

TIM continua a investire su Napoli accendendo il 5G e rendendo disponibili i primi servizi commerciali per famiglie e aziende. Nel capoluogo campano sono già coperte importanti zone della città dove è possibile usufruire della nuova tecnologia: Stazione Marittima (ex Villaggio Olimpico), Stazione Ferroviaria (Piazza Garibaldi), Via Toledo, Piazza Plebiscito, Villa Comunale, Via Vespucci, Apple Academy, Centro Direzionale sede TIM. La copertura 5G sarà progressivamente estesa nel corso dei prossimi mesi con l’obiettivo di raggiungere almeno il 50% della popolazione entro l’anno in corso.

Il lancio del 5G a Napoli segue inoltre l’apertura del nuovo TIM WCAP di San Giovanni a Teduccio, inaugurato lo scorso aprile, il nuovo polo dedicato all’open innovation per rilanciare la cultura dell’innovazione nel Sud Italia e che serve a sperimentare nuove soluzioni in ambito Industry 4.0, Cyber Security, Smart City e Multi Cloud, rafforzando la sinergia con il mondo accademico

TIM ha già lanciato a Napoli le prime offerte commerciali per la clientela consumer e business e per utilizzare da subito la rete di nuova generazione ha siglato partnership con Samsung, Xiaomi e Oppo. I clienti possono acquistare nei negozi TIM o sul sito il Samsung Galaxy S10 5G e lo smartphone Xiaomi Mix3 5G e l’Oppo Reno 5G.

Per le famiglie sono due le nuove offerte 5G con velocità fino a 2 Gbps: TIM Advance 5G proposta a partire da 29,99 euro/mese con 50 GB, chiamate e SMS illimitati, video HD e Ultra HD e a partire da 49,99 euro/mese TIM Advance 5G Top con 100 GB, chiamate e SMS illimitati, video HD e Ultra HD e il roaming incluso anche da Stati Uniti, Canada, Svizzera e Principato di Monaco. Inoltre con questa offerta è possibile acquistare il nuovo Samsung S10 5G a 10 euro/mese (con anticipo 199 euro) e con l’App TIMGAMES – inclusa fino a dicembre 2019 – trasfomarlo in una console con il gamepad.

Per la clientela business TIM propone l’offerta Senza Limiti 5G che viene proposta a partire da 60 euro/mese per i nuovi clienti e prevede minuti e SMS illimitati – anche dall’Italia in Europa e verso 16 destinazioni extra UE, 100 GB, mail e chat illimitate, roaming anche internazionale con chiamate e SMS illimitati oltre a 5 GB nelle 16 destinazioni extra UE.

Napoli è, assieme a Roma e Torino, tra le prime città italiane in cui TIM ha lanciato il 5G. I programmi prevedono di arrivare entro quest’anno in altre sei città – Milano, Bologna, Verona, Firenze, Matera e Bari – 30 destinazioni turistiche, 50 distretti industriali e 30 progetti specifici per le grandi imprese, con velocità fino a 2 Gigabit al secondo.

Entro il 2021 saranno 120 le città coperte, 200 le destinazioni turistiche, 245 i distretti industriali e 200 i progetti specifici per le grandi imprese, con una velocità che aumenterà progressivamente fino a 10 Gbps. Potranno beneficiare del 5G molti comuni avvalendosi anche di connessioni superveloci grazie alla soluzione FWA (Fixed Wireless Access).

Il 5G porterà ad una trasformazione fino ad oggi inimmaginabile della rete fissa e mobile, con prestazioni 10 volte superiori a quelle attuali: maggiore velocità di download (almeno 10 volte superiore al 4G), minor latenza (10 volte inferiore al 4G), maggiore densità di dispositivi gestiti (fino a 10 volte), uso significativo dell’Internet of Things per connettere simultaneamente fino a 1 milione di device e sensori per Km2 con altissima qualità e affidabilità.

Per accompagnare questa profonda trasformazione digitale che si sta avviando, TIM dopo l’estate lancerà specifiche iniziative di formazione e alfabetizzazione digitale rivolte a cittadini e imprese.

I corsi saranno gratuiti e svolti sia on line sia nelle diverse sedi di TIM Academy e in altri spazi presenti sul territorio, con l’obiettivo di accompagnare gli italiani all’utilizzo dei nuovi servizi offrendo così un sostegno concreto alla diffusione delle nuove tecnologie e al loro utilizzo nella vita quotidiana.