Tom's Hardware Italia
Telco

TIM Connect XDSL, Fibra e ADSL con “quota di adesione” e attivazione a zero euro: se disdici prima di 12 mesi paghi un salasso

TIM ha aggiornato le offerte Connect XDSL, Fibra e ADSL introducendo la "quota di adesione" di 240 euro rateizzati per 24 mesi.

TIM ha rinnovato le sue offerte residenziali Connect XDSL, Fibra e ADSL introducendo la cosiddetta “quota di adesione”. Si tratta di un balzello virtuale da 240 euro, rateizzabile in 24 rate da 10 euro. “Ovviamente” se si decide di disdire prima della scadenza bisognerà pagare la differenza mancante.

Oltre a questo vi è anche il contributo di attivazione di 120 euro rateizzato in 12 mesi – quindi 10 euro al mese – che però è in promozione a zero euro. Ciò vuol dire che non si paga, ma in caso di recesso anticipato verrà addebitato. In sintesi andarsene prima di un anno potrebbe costare complessivamente – tra adesione e attivazione – anche più di 350 euro.

La grande novità non è altro che una sorta di doppio ostacolo per le rescissioni contrattuali. Sganciarsi prima dei 12 mesi potrebbe costare carissimo, ma è proprio qui che si nasconde un altro dettaglio – questa volta positivo. TIM infatti sottolinea nei dettagli delle offerte che si può rescindere quando si vuole, che i costi di disattivazione linea sono di 30 euro mentre quelli per passaggio ad altro operatore sono di 5 euro.

La confusione però nasce dal fatto che le tariffe nominali delle offerte includono già la quota di adesione. Connect XDSL ad esempio costa ufficialmente nel documento TIM 30 euro al mese, ma per i primi 24 mesi è considerata come 20 euro di canone + 10 euro di adesione, mentre dopo 30 euro di canone. Si può definire quindi un banale meccanismo di “retention”.

TIM Connect XDSL (FTTC e FTTE) e Fibra (FTTH) costano (con attivazione online) rispettivamente 25 e 30 euro in promozione per i primi 12 mesi, poi passano a 30 e 35 euro. Connect ADSL invece costa 35 euro al mese. L’infrastruttura FTTC prevede servizi fino a 200 Mbps in download e 20 Mbps un upload in alcune zone e 100 Mbps in upload e 20 Mbps in download in altre. Su FTTE al massimo sono forniti i 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload. L’FTTH consente al massimo 1 Gbps in download e 100 Mbps in upload, mentre l’ADSL offre al massimo 20 Mbps in download e 1 Mbps in upload.

Per quanto riguarda la voce con Connect XDSL e Connect ADSL il traffico è a consumo (5 euro al mese per l’illimitato), mentre con Connect Fibra è illimitato e incluso.

Il modem, se si desidera, viene fornito a pagamento con rateizzazione a 12/24/48 mesi e a seconda dei casi è previsto anche un anticipo. Volendo procedere in autonomia sono forniti i dati di configurazione sia per il servizio voce che Internet.