Tom's Hardware Italia
Telco

TIM, le small cell 5G saranno nascoste nei totem ADV

Ieri a Torino TIM ha attivato le prime 7 small cell 4.5G e Wi-Fi direttamente integrate in totem pubblicitari. E in futuro per la 5G verrà replicato lo stesso approccio, considerata l'esigenza di copertura capillare del territorio. Nella centrale Via Garibaldi, grazie alla collaborazione con la specialista in cartellonistica IGPDecaux, è stato possibile mostrare in […]

Ieri a Torino TIM ha attivato le prime 7 small cell 4.5G e Wi-Fi direttamente integrate in totem pubblicitari. E in futuro per la 5G verrà replicato lo stesso approccio, considerata l'esigenza di copertura capillare del territorio.

Nella centrale Via Garibaldi, grazie alla collaborazione con la specialista in cartellonistica IGPDecaux, è stato possibile mostrare in anteprima un video streaming live 4K 360º in Virtual Reality. In pratica un servizio che "consente, attraverso le reti mobili di nuova generazione, di trasportare il visitatore nel luogo ripreso dalla telecamera […] permettendo la visita immersiva della scena e abilitando quindi nuovi  scenari in ambito turistico, di pubblica sicurezza, di e-learning da remoto o di Industry 4.0".

Questo è solo un esempio del potenziale che si nasconde dietro all'impiego delle small cell 4.5G, per altro propedeutiche allo sviluppo delle reti 5G. Senza contare il potenziamento del Wi-Fi gratuito cittadino, che nella sola Via Garibaldi registra il passaggio di non meno di 8 milioni di persone ogni anno.

5g torino

Per altro in futuro saranno installate ulteriori 7 piccole antenne (small cell) e le complessive 14 saranno collegate da ben 25 km di fibra ottica per fornire Wi-Fi gratuito e tutti i servizi attivabili sulla rete mobile di TIM.

IGPDecaux ha progettato il posizionamento degli impianti pubblicitari provvedendo a ruotare in maniera ottimale (di 90°) gli impianti esistenti, per dar maggiore visibilità alle campagne istituzionali del Comune e ai messaggi ADV.

Il progetto di sviluppo 5G, che vede coinvolti il Comune di Torino e TIM dallo scorso anno, prevede sperimentazioni nell'ambito turistico, smart city, industria 4.0, etc. In questo caso si parla di virtual reality e connettività wireless con un potenziale indotto "legato alle tecnologie di virtualizzazione può ampliare l'attrattività della città da parte di turisti, start up e studi creativi locali, così come previsto anche all'interno del Piano Strategico del Turismo proposto da MIBAC".

"Non parliamo solo di tecnologia, ma di un'innovazione nel campo della connettività che permetterà nuove forme di comunicazione per la città e per i cittadini. Torino è una città di innovazione e la collaborazione con IGPDecaux e TIM fa parte di questo progetto, il 5G porterà nuove opportunità, competenze e servizi per il cittadino", ha dichiarato Paola Pisano, Assessora all'Innovazione e Smart City della Città di Torino.

"Oggi raggiungiamo un nuovo importante traguardo che conferma la capacità di TIM di essere leader nei processi di innovazione, con particolare attenzione allo sviluppo dei servizi digitali legati alla pubblica sicurezza, ai trasporti, al turismo e all'Industria 4.0 per le nuove Smart City. Con l'abilitazione delle nuove soluzioni mobili su via Garibaldi, confermiamo Torino prima città italiana in cui TIM ha sperimentato i servizi 5G traghettandola nel futuro dell'innovazione digitale", ha aggiunto Attilio Somma, Responsabile Innovation di TIM.