Tom's Hardware Italia
Telco

TIM Sky: clienti fibra 1 Gbps e rame ADSL pagano lo stesso

TIM Sky è la nuova offerte residenziale che combina connettività Internet e servizi IPTV Sky, senza parabola.

TIM Sky è un abbonamento residenziale che consente di abbinare a servizi di connettività anche un pacchetto di contenuti Sky accessibili via IPTV, senza l’impiego della parabola. Il dettaglio a dir poco “bizzarro” – ed è un eufemismo – è che il prezzo per gli utenti fibra (FTTH) è identico a quello degli utenti ADSL (rame). Sulla pagina ufficiale l’interfaccia dinamica non lascia spazio a fraintendimenti: 35 euro per connettività e 14,90 euro al mese (in promozione) per Sky. Nelle note a piè pagina TIM ricorda che la sottoscrizione è possibile solo nelle aree coperte da “velocità di connessione sufficiente a supportare la visione in HD”; Sky in un suo documento lascia intendere che la soglia minima per fruire del servizio HD è di 4 Mbps.

TIM Sky è declinata in TIM Connect FR (fibra-rame), TIM Connect Fibra (fibra ) e TIM Connect ADSL (rame). Il prezzo del pacchetto SKY (IPTV – TV via Internet) in abbinamento è sempre di 14,90 euro al mese fino al 15 marzo 2020, dopodiché costerà 33,40 euro al mese. Questo comprende Sky TV, Sky Famiglia, Sky HD, Sky Box Sets, Sky Go Plus per 1 anno, il decoder My Sky e Sky on Demand. In opzione si può richiedere Sky Link a 30 euro. Da ricordare che saranno comunque siglati due contratti in contemporanea: uno per TIM e uno per Sky.

TIM Connect FR costa 30 euro al mese e il modem è opzionale (5 euro/mese). Si parla di 200/100 Mbps in download e 20 Mbps in upload come massimo teorico e telefonate a consumo.

TIM Connect Fibra costa 35 euro al mese e il modem è opzionale (5 euro/mese). Si parla di 1 Gbps in download e 100 Mbps in upload come massimo teorico e telefonate incluse verso numeri fissi e mobili.

TIM Connect ADSL costa 35 euro al mese e il modem è opzionale (4 euro/mese). Si parla di 20 Mbps in download e 1 Mbps in upload come massimo teorico e telefonate incluse verso numeri fissi e mobili. Include anche Superinternet Plus, per navigare fino a 20 Mega, anziché 5,48 euro/mese, previa verifica di copertura e uno Smart Modem in comodato gratuito anziché 5,32 euro/mese. “Se non sei in copertura Superinternet Plus, puoi verificare la disponibilità dell’offerta anche con Superinternet fino a10 Mega. In questo caso non potrai aggiungere l’opzione HD”, si legge nelle note. “È possibile recedere dalla presente offerta in qualsiasi momento. L’eventuale cessazione della sola componente Sky comporterà il venir meno della promozione sulla Superinternet Plus e sul comodato d’uso dello Smart Modem che dal momento della cessazione saranno addebitati e fatturati al prezzo di listino TIM in vigore”.

Tutte e tre le offerte sono caratterizzate da due elementi: la quota di adesione (4 interventi di assistenza tecnica e 1 presso domicilio entro 6 mesi dall’attivazione) e la quota di attivazione. La prima è inclusa, ma costerebbe 10 euro al mese per 2 anni. La seconda è inclusa, ma costerebbe 10 euro al mese per un anno. In caso di recesso anticipato bisognerà ovviamente pagare le rate mancanti. E infine c’è il costo della consegna di My Sky che è di 49 euro.

E se si dovesse recedere prima da Sky? Il vincolo contrattuale è di 12 mesi, quindi sganciandosi prima si dovranno pagare tutti gli sconti fruiti più 11,53 euro. L’offerta promozionale come già citato è di 14,90 euro, ma in verità il pacchetto costerebbe 33,40 euro. Basta fare la differenza.