Home Cinema

Toshiba: fino a 7.000 licenziamenti per migliorare i conti

Toshiba starebbe pensando di tagliare fino a 7000 posti di lavoro in seguito allo scandalo fiscale legato ai bilanci truccati che l'ha vista protagonista la scorsa estate. La notizia l'ha data il quotidiano nipponico Nikkei e fa seguito alle voci di una possibile fusione della divisione PC con quella di Fujitsu. L'obiettivo di Toshiba è quella di ridurre le proprie operazioni per mettere in ordine i conti, puntando sui settori a maggiore valore aggiunto.

toshiba

"Gran parte dei tagli saranno effettuati nel segmento lifestyle dell'azienda, che include i dispositivi consumer", si legge su Reuters. La divisione conta oltre 24mila dipendenti. L'azienda vorrebbe ridimensionare anche le operazioni nell'impianto Ome di Tokyo, dove realizza televisioni e PC e starebbe anche pensando di fermare totalmente lo sviluppo delle TV.

Tra le altre misure all'ordine del giorno c'è l'uscita dal mercato russo per quanto riguarda la vendita di TV e gli elettrodomestici da cucina, secondo quanto affermato dal giornale locale Kommersant. Tale decisione, secondo la fonte, sarebbe solo il primo passo verso la chiusura della divisione russa a causa dell'elevata competizione e l'instabilità del rublo.

Toshiba 40L7335DG Toshiba 40L7335DG