Sicurezza

Trasformare uno smartphone in un allarme con l’app gratuita Salient Eye

Salient Eye è un applicazione Android che trasforma il vecchio smartphone in un allarme intelligente per la casa o l'ufficio. Una buona idea per riciclare un dispositivo che non usiamo più e trasformarlo in un oggetto utile, alternativo a installazioni che possono risultare molto costose.

Salient Eye

L'applicazione usa i sensori e la fotocamera del telefono per individuare i movimenti nell'ambiente circostante. Se c'è un intruso scatta delle fotografie e ce le manda via email o SMS (se è presenta una SIM). Quando sono state raccolte abbastanza prove scatta l'allarme sonoro che, si spera, metterà in fuga il ladro. Anche se il volume massimo sarà quello del telefono stesso, quindi non è detto che il vicino lo senta né tantomeno chi è in strada. Comunque il manigoldo saprà di essere stato individuato, e magari tanto basta.

Il fatto che lo smartphone abbia una propria batteria poi è un vantaggio, perché il monitoraggio può continuare anche nel caso venga a mancare l'alimentazione. In questo caso tuttavia la presenza di una SIM con connessione dati è praticamente obbligatoria, perché verrà a mancare la connessione Wi-Fi.

Motorola Moto E Motorola Moto E
Honor 3C Smartphone Honor 3C Smartphone
Sony Xperia E1 Sony Xperia E1

Le immagini scattate saranno accessibili per un mese sui server dell'azienda, che garantisce la massima privacy a riguardo. "Le foto sono tue e tue soltanto" si legge infatti sulle FAQ, dove è spiegato anche che è possibile rimuoverle in ogni momento.

Salient Eye è gratuita con acquisti in-app, che richiede solo i permessi necessari al suo funzionamento. Sul Play Store è presente anche l'applicazione "remote" per controllare lo smartphone di sorveglianza in remoto. Anche questa è un'applicazione gratuita.