Home Cinema

TV LG e Sony 8K al CES 2015 di Las Vegas

LG e Sony presenteranno le loro prime TV 8K durante il CES 2015 di Las Vegas, secondo quanto riporta Digitimes. Martedì prossimo la stampa internazionale potrà documentare l'ennesima accelerazione sul fronte televisivo. Ovviamente non è chiaro a cosa potrà mai servire l'8K (4320p) dato che latitano persino i contenuti 4K (2160p).

Ad ogni modo la corsa all'altissima risoluzione è un ottimo strumento marketing, ben più potente del 3D che in fin dei conti si è dimostrato un flop quanto a volano per le vendite. L'unica certezza è che il 2015 sarà l'anno delle grandi dimensioni: le stime indicano un 55% di vendite legato a modelli 40 pollici o superiori.

CES 2015 dal 6 al 9 gennaio

Proseguendo con le novità è certa la presentazione dei nuovi LG Art Slim da 55 e 65 pollici con rispettivamente 7,5 e 8,2 mm di spessore. Notevole anche la riduzione di peso rispetto ai prodotti convenzionali: circa il 25% in meno considerati i 10,4 kg del più piccolo e i 16,2 kg del grande.

In pratica lo stesso pannello LCD vanta una zona posteriore che è a tutti gli effetti retro del televisore. Questa piccola rivoluzione si deve a una nuova progettazione, costruzione e materiali compositi in alluminio. La disponibilità della linea è prevista inizialmente in Cina, dopodiché entro fine anno sarà ampliata al resto del mondo con TV da 49 a 65 pollici.

Infine, ma questo già si sapeva, arriveranno le nuove TV quantum dot firmate LG e Sony.

Per quanto riguarda invece il leader di mercato Samsung, bisogna sottolineare la scelta di dotare tutta l'intera linea Smart TV 2015 della piattaforma software Tizen. La speranza dell'azienda è che venga adottato da altri produttori per ampliare l'ecosistema. Se sul fronte smartphone ha fallito, ci si aspetta che sulle TV possa fare di meglio. Per altro dovrebbe essere impiegato anche nei nuovi prodotti smart come frigoriferi e lavatrici.