Tecnologia

Una mano all’ambiente e una ai nostri occhi

Pagina 4: Una mano all’ambiente e una ai nostri occhi

 

Una mano all'ambiente e una ai nostri occhi

Un'altra interessante tecnologia che si affianca alle due che abbiamo visto si chiama Auto Eco View e si prende cura tanto del nostro portafogli quanto dei nostri occhi.

Negli uffici di tutto il mondo, infatti, c'è un problema che viene spesso sottovalutato: la luminosità degli ambienti che cambia durante la giornata. Un fenomeno naturale, certo, ma che può avere conseguenze sulla nostra vista.

Lavorare davanti a uno schermo per tutto il giorno è stressante per i nostri occhi e per ridurre al minimo l'affaticamento bisogna impostare nella maniera corretta la luminosità del monitor.

fig20
Se c'è tanta luce ambientale la luminosità dovrà essere elevata, ma se siamo in zone poco illuminate anche lo schermo dovrà essere meno "esuberante".

Se c'è tanta luce ambientale la luminosità dovrà essere elevata, ma se siamo in zone poco illuminate anche lo schermo dovrà essere meno "esuberante".

Ma come fare se siamo vicini a una finestra e la luce varia nell'arco della giornata? In teoria, dovremmo prenderci il tempo di fare qualche regolazione: schermi troppo bui o troppo luminosi, infatti, affaticano la vista causando lacrimazione o stanchezza.

La tecnologia Auto Eco View compie questo lavoro per noi e si occupa di regolare man mano che la giornata procede i livelli di luminosità del monitor, mantenendo sempre una situazione confortevole per i nostri occhi.

eizo dietro
Oltre alle caratteristiche del pannello, anche la sua ergonomia rende il monitor EIZO FS2735 molto comodo da usare in ufficio. Il passacavi sul retro tiene in ordine la scrivania, mentre il sistema di basculamento permette a chiunque lo usi di trovare una posizione comoda.

Inoltre, riducendo la luminosità quando non è necessaria, si ottiene anche un piccolo risparmio energetico che risulta sempre gradito tanto in bolletta quanto all'ambiente.

I monitor EIZO dotati di Auto Eco View permettono di definire un livello di luminosità che troviamo confortevole e poi il software interno farà in modo di mantenere lo stesso rapporto tra luce ambientale e luminosità del pannello man mano che la giornata procede.

fig21

Uniti ai controlli per il livello del nero e dell'incremento del contrasto, questa tecnologia garantirà sempre una ottima visione, con una grande omogeneità dei neri su tutto il pannello, e un miglior confort per i nostri occhi.