Spazio e Scienze

Uno sguardo più in profondità

Pagina 5: Uno sguardo più in profondità

Uno sguardo più in profondità

L'acqua è un altro ingrediente fondamentale per la vita, ecco perché un altro strumento scientifico di TGO contribuirà a questa ricerca. Si tratta del FREND (Fine Resolution Epithermal Neutron Detector) di fabbricazione russa, che avrà il compito di sondare direttamente e depositi di ghiaccio fino a 1 metro sotto alla superficie di Marte.

Non dimentichiamo poi che quando TGO sarà entrato in orbita attorno a Marte inizierà ad inviare delle immagini ad alta risoluzione della superficie di Marte utilizzando il Colour and Stereo Surface Imaging System (CaSSIS), che ha una risoluzione di 4,6 metri per pixel da un'orbita di 400 chilometri.

Cassis scatterà foto a obiettivi scientifici come le striature stagionali che appaiono sui pendii e che secondo gli scienziati sono la prova di flussi d'acqua salata che emergono periodicamente in superficie. Inoltre questo strumento scatterà foto ai potenziali siti di atterraggio per le future missioni.

Il meteo marziano

Schiaparelli e TGO si separeranno pochi giorni prima di raggiungere Marte. La capsula dovrebbe atterrare sul Pianeta Rosso il 19 ottobre, con l'aiuto di un paracadute e di un sistema propulsore. Anche se Schiaparelli dovesse avere una vita più breve del previsto, avrà a bordo strumenti scientifici che studieranno l'atmosfera durante la discesa.

exo coero 02 768x559

Per esempio, l'esperimento AMELIA, che sta per Atmospheric Mars Entry and Landing Investigations and Analysis, raccoglierà dati sul vento e sulla temperatura in diversi strati dell'atmosfera marziana.

Una volta a terra Schiaparelli attiverà un pacchetto scientifico chiamato DREAMS (Dust Characterisation, Risk Assessment, and Environment Analyser on the Martian Surface) che sostanzialmente agirà come una stazione meteorologica. Ha in dotazione una suite di sensori per misurare il vento, l'umidità, la pressione e la temperatura sul Pianeta Rosso per un periodo che va da due a otto giorni marziani, o sol, fino a quando la batteria non sarà esaurita.

ExoMars TAS I Schiaparelli Baikonur DSCN3435 625w JPG

DREAM potrà anche raccogliere dati sulla polvere marziana e fornire le prime misurazioni di campi elettrici sulla superficie di Marte. Insieme, queste due misurazioni potrebbero chiarire come l'interazione dei campi elettrici e della polvere crei le tempeste di polvere su Marte. Non a caso l'atterraggio avverrà durante la stagione marziana delle tempeste di polvere.