Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Spazio e Scienze

Via ai test del motore per razzi che parla italiano

Questa settimana avrà luogo il firing test del più grande motore a razzo mai costruito in un unico pezzo. Parliamo del lanciatore europeo P120C, che verrà impiegato a bordo dei futuri razzi europei Vega-C e Ariane 6 a partire dal 2020. I test saranno condotti presso lo spazioporto europeo nella Guyana francese con un carico completo di carburante, posizione verticale sul banco di prova e con sensori che collezioneranno circa 600 misurazioni.

Come specificato dal sito ESA, il P120C ha una lunghezza di 13,5 metri e un diametro di 3,4 metri, può stipare fino a 142 tonnellate di propellente e fornisce una spinta massima di 4615 kN (nel vuoto).  Il design si basa sulle competenze acquisite con il P80, che verrà rimpiazzato dal P120C come primo stadio dei Vega-C, i razzi europei più piccoli, impiegati per il lancio in orbita di satelliti. Gli Ariane 6, che sono i più grandi, beneficeranno invece di due o quattro P120C.

P120C awaits first hot firing
P120C pronto per i test. Crediti: ESA

Tutti i componenti principali del motore, come ugello, accenditore, propellente e involucro del motore sono già stati testati separatamente, quello che si andrà a fare è invece un test completo, che dovrà dimostrare come tutte queste tecnologie, materiali e tecniche di produzione funzionino una volta combinati insieme.

Leggi anche: Italia in prima linea nella rivoluzione spaziale europea

Fra le molte curiosità che riguardano questo evento c'è il fatto che il banco di prova ha dovuto essere modificato per ospitare questo enorme motore. Altra importante nota è il fatto che i vettori Vega sono sviluppati in collaborazione dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l'Agenzia Spaziale Europea (ESA), e che in particolare il P120C è realizzato dall'azienda italiana Avio di Colleferro, in collaborazione con Arianespace. Avio, protagonista della New Space Economy europea, ha anche in carico altre componenti di Vega-C e sta sperimentando tecniche innovative.

Vega C ESA Juillet 2017 1

Come specificato dal sito dell'Agenzia Spaziale Italiana, il primo lancio di qualifica di Vega-C è in programma nel 2019. Potete seguire gli sviluppi dei lanciatori Vega tramite l'account Twitter ufficiale Vega Space Transportation System.

 


Tom's Consiglia

Se siete appassionati di Spazio non potete fare a meno del modellino in scala 1:144 dello Space Shuttle Discovery.