Tom's Hardware Italia
Fotografia

Video

Pagina 3: Video
Test Sony SLT α99 II: con questa reflex full frame, basata sulla tecnologia Tranlucent Mirror, Sony lancia una sfida nella fascia alta del mercato. Sensore retroilluminato da 42 Mpixel, AF ibrido a rilevamento di fase ad alta precisione, tracking AF/AE con scatto continuo a 12 fps, stabilizzatore d'immagine a 5 assi integrato nel corpo macchina e funzioni video 4K avanzate. Con, in più, la rinomata qualità delle ottiche Zeiss...

Le fotocamere Sony, sia della serie A che le mirrorless serie E, sono rinomate per le loro prestazioni video e questa α99 II non fa eccezione. Anzi, possiamo già anticiparvi che rappresenta, da questo punto di vista, una delle migliori soluzioni oggi disponibili per i videomaker.

Sony SLT a99 II foto 069
La SLT α99 accessoriata per riprese video professionali

Questa reflex supporta ovviamente la registrazione di video in 4K a 100 Mbps con lettura completa dei pixel, senza pixel binning, per il massimo delle prestazioni nel formato professionale XAVC S.

4K XAVC S 100 Mbps

4K XAVC S 100 Mbps

4K XAVC S 60 Mbps

L'α99 II può girare video 4K anche in formato Super 35 mm. La sovra-campionatura raccoglie circa 1,8 volte più informazioni di quelle necessarie per il video 4K, con risultati che si possono vedere a questo link.

Ovviamente, è possibile anche registrare in Full HD e HD, con diversi bit rate selezionabili in base alla qualità desiderata. Nel formato Full HD sono previsti due tipi di compressione, AVC HD e XAVC S HD. Le differenze fra i risultati ottenuti a favore dell'XAVC S HD, a parità di risoluzione, sono notevoli, come mostrano i seguenti esempi

Full HD AVC HD 16 Mbps 25 fps

Full HD XAVC S HD 50 Mbps 50 fps

Si noti soprattutto la quasi totale assenza di artefatti digitali, che invece sono visibili in formato AVC HD.

L'elenco di tutti i formati di registrazione supportati si trova qui.

Sony SLT a99 II foto 070
Il monitor della SLT α99 II durante la registrazione di filmati. Si noti la completezza delle informazioni riportate, in modo che sia sempre tutto sotto controllo

La nuova modalità Slow and Quick (S&Q) supporta sia lo slow motion, sia il quick motion. È possibile selezionare frame rate da 1 fps a 120 fps (100 fps) in 8 incrementi, per un quick motion fino a 60 x (50 x) e uno slow motion da 5 x (4 x) secondo che sia NTSC o PAL. Molteplici le funzioni pensate per la produzione video professionale disponibili, tra cui impostazioni Picture Profile, Time Code e uscita HDMI pulita; inoltre, l'É‘99 II è dotata della funzione Gamma Assist per monitorare la registrazione di video S-Log in tempo reale e della modalità zebra per semplificare l'aggiustamento dell'esposizione. Sono incluse le curve S-Log3 e S-Log2, che permettono un'ampia gamma dinamica nelle riprese con luci bruciate o con ombre chiuse, rendendo É‘99 II adatta agli ambienti di produzione video di livello professionale.

La macchina è ovviamente dotata non solo di ingresso per microfono esterno ma di uscita cuffie per la monitoria dell'audio in camera.

Sotto, alcuni esempi registrati in formato Full HD cambiando la MAF da ampia a zone.  

Area di MAF ampia

Area di MAF a zona centrale