Fotografia

Video e impressioni d’uso

Pagina 6: Video e impressioni d’uso

Parte Video

La vocazione per i video della X-T100 è decisamente inferiore a tante altre concorrenti. Lo si nota sin da subito dall'assenza dell'apposita modalità sulla ghiera e i sospetti vengono confermati da un tasto di registrazione difficile da raggiungere, in quanto posto tra la ghiera personalizzabile sulla destra e il pulsante di scatto. Inoltre è anche difficile da azionare, in quanto richiede una notevole pressione.

fujifilm x t100 32
Funzione 100 fps

La risoluzione massima è il 4K, ma limitata a 15 fps, che non permettono di avere una buona fluidità, rendendo il video scattoso e poco godibile. Ben più piacevole la risoluzione fullHD, per cui il frame rate varia dai 24 ai 60 fps. In questo caso l'unico limite è rappresentato dalla velocità dell'autofocus, che impiega sempre qualche secondo per individuare il soggetto.

fujifilm x t100 31
Modalità filmato

La qualità è sufficiente per chi non ha particolari pretese, con un bitrate di poco inferiore a 38 Mbit/s. La qualità del microfono integrato, messo nella parte superiore, è buona, tuttavia la registrazione audio, soprattutto con un microfono di tipo lavalier o shotgun, è difficoltosa, in quanto sarà necessario l'acquisto di un adattatore per usare il mini-jack da 2,5 mm, scelta che inevitabilmente aumenterà l'ingombro a scapito della praticità.

Impressioni d'uso

Presa confidenza con il posizionamento dei pulsanti e con un grip decisamente piccolo che ci obbliga a tenere sempre la macchina con due mani, scattare con la X-T100 si è rivelato un piacere. In particolare abbiamo apprezzato l'EVF, dotato di una buona risoluzione e luminosità, che permette dunque di avere tutto sotto controllo anche in situazioni di forte luminosità ambientale.

DSF3109 JPG
Foto esempio

Buono il livello di personalizzazione e la presenza di pulsanti ma soprattutto ghiere completamente personalizzabili che rendono la modifica dei parametri di scatto fulminea.

fujifilm x t100 16
Macro pulsanti e ghiere

Il D-pad funziona bene, l'assegnazione della zona di messa a fuoco tramite touch aiuta molto l'interazione, soprattutto per i neofiti, che in questo modo avranno a che fare con un sistema simile a quello usato dalla maggior parte degli smartphone. A ciò si aggiunge la possibilità di poter modificare l'orientamento dello schermo in tutte le direzioni.

fujifilm x t100 22
Schermo orientabile

Seppur la qualità delle foto dipenda in maniera principale dall'obiettivo utilizzato, possiamo affermare con tranquillità che la X-T100 permette di ottenere foto con contrasto e fedeltà dei colori molto buoni già in camera, evitando così, quando non strettamente necessario, la post-produzione. I file RAW a 14-bit, con estensione .RAF, hanno un peso medio di 40MB e permettono invece agli utenti più avanzati di ottenere risultati ancora migliori, grazie a una notevole quantità di dati e a una buona gamma dinamica.

fujifilm x t100 08
Flash a scomparsa

Lo scatto continuo raggiunge un massimo di 6 fps con un buffer di 26 foto. Specifiche che si addicono alla tipologia di fotocamera e alla fascia di prezzo.

Facile anche l'utilizzo del flash, che quando serve, fornisce la corretta illuminazione evitando di bruciare lo scatto. Si possono inoltre selezionare i vari parametri dal menù, mentre in modalità automatica farà tutto da solo. L'attacco hot-shoe sulla parte superiore, permette anche di utilizzare un flash esterno di tipo TTL.

fujifilm x t100 15
Macro ghiera, slitta flash

La modalità automatica funziona sempre bene, e i più smaliziati possono trarre il massimo utilizzando tutto in manuale.