Sicurezza

Videosorveglianza con MyFox Security Camera BU4001, la prova

MyFox Security Camera BU4001

 

Una telecamera per la videosorveglianza domestica.

MyFox Security Camera BU4001

La MyFox Security Camera BU4001 (200 euro circa) è una telecamera senza fili per la videosorveglianza domestica dotata di otturatore motorizzato.

MyFox Security Camera G05
Clicca per ingrandire

Rispetto ad altre soluzioni è un prodotto essenziale, con funzioni limitate, ma è compatibile con IFTTT, quindi potete estenderne le capacità accoppiandola ad altri dispositivi automatizzati e applicazioni, come un sistema di allarme o un calendario di terze parti. La soluzione di MyFox si controlla solo tramite un'app mobile.

MyFox Security Camera BU4001 MyFox Security Camera BU4001
ePRICE

Il prodotto, cromato e bianco, ha un aspetto cilindrico che ricorda un disco da hockey se visto lateralmente. La base è una slitta magnetizzata che tiene la telecamera in posizione verticale senza altri supporti, e permette di montare l'intera unità su superfici metalliche. Il magnete funziona solo nella parte bassa del cilindro e non è molto potente. Non potete attaccare la telecamera su superfici verticali (a meno di non acquistare separatamente un supporto da muro), è stata pensata solo per stare in piedi.

MyFox Security Camera G02 w 755
Clicca per ingrandire

Chi non ama avere una telecamera puntata quando si trova in casa, gradirà la presenza dell'otturatore motorizzato, la cui chiusura e apertura si controllano tramite l'app, in tempo reale – non possono essere infatti programmate. Di tanto in tanto, chiudendo l'otturatore sull'app per aprirlo di nuovo, è rimasto bloccato. Toccare di nuovo l'app ha funzionato, anche se a volte ci sono voluti diversi tentativi.

MyFox Security Camera G04
Clicca per ingrandire

Il colore nero del sistema di lenti contrasta con il corpo bianco e cromato della fotocamera rendendo chiaro quando le riprese sono attive e quando non lo sono. Un LED infrarosso è posto sopra le lenti, mentre sotto c'è il sensore di movimento passive infrared (PIR). Appena sotto c'è il sensore di luce ambientale. Il piccolo microfono è nascosto in un angolo inferiore della montatura della lente.

MyFox Security Camera G03
Clicca per ingrandire

Il cavo di alimentazione USB è lungo quasi 3 metri e si collega a una porta mini USB appena sopra lo speaker nella parte bassa posteriore del cilindro. L'adattatore USB/AC è abbastanza grande da fare ombra a una presa elettrica adiacente.

L'unità è dotata di una batteria al litio che permette di spostare la videocamera senza perdere la connessione. Se manca la corrente, interviene la batteria per fare il backup dei dati e caricarli in cloud quando ritorna l'energia.

Per installare la telecamera MyFox è necessaria la scansione di un codice QR che la collega all'app. Durante l'installazione ci è stato chiesto l'indirizzo fisico in cui il prodotto era installato. Secondo un rappresentante di MyFox ciò serve a determinare il fuso orario corretto e a offrire – se necessario – supporto tecnico.

La configurazione ha funzionato senza problema ma quando abbiamo staccato la telecamera per spostarla l'app l'ha più trovata, anche se era presente in elenco e disponibile. Passando da un collegamento a 5 GHz a uno a 2,4 GHz tutto è tornato a funzionare correttamente e non abbiamo più avuto altri problemi.

myfox screenshots app home a
Clicca per ingrandire

L'app MyFox Security (iOS e Android) si comporta bene. L'interfaccia è pulita e accessibile, anche se a volte richiede troppi passaggi per raggiungere specifici controlli. La rilevazione del movimento MyFox è ridotta, e l'unica opzione a disposizione è che sia acceso o spento. Il rilevamento del suono non è supportato, né potete programmare quando il prodotto deve monitorare l'ambiente. Il software supporta IFTTT, quindi si possono creare "combinazioni" per sopperire a queste mancanze.

Quando la telecamera ha rilevato del movimento nella stanza ci ha inviato sia una notifica push che un'email. L'avviso rosso (intrusione rilevata) nella parte alta dell'homepage dell'app offre due opzioni: chiamata di emergenza o cancella l'allarme. Tramite l'app è possibile aggiungere un utente per permettergli di avere lo stesso controllo e la stessa visione che avete voi.

myfox screenshots live view b
Clicca per ingrandire

Per quanto riguarda la qualità delle riprese, con piena luce il sensore CMOS da 3 megapixel e le lenti in vetro catturano un video 720p generalmente un po' impastato che presenta una tendenza al giallo. In modalità nottura, persino con un solo LED infrarosso, la ripresa è decente. A sorprenderci è stato più l'audio, sempre chiaro, anche durante le comunicazioni tramite l'app all'ambiente tramite il piccolo microfono. In poche parole è possibile, grazie al microfono a due vie, parlare con chi è a casa (babysitter, figli, nonni) direttamente dall'app via smartphone.

Se non pagate per un servizio ad hoc MyFox non offre una capacità di archiviazione o riproduzione. Pagando avrete accesso alla cronologia dei video.

Nota: all'installazione della telecamera si beneficia di 2 settimane di prova che includono il servizio di registrazione 1 day. Si potranno quindi visualizzare i filmati delle ultime 24 ore per 2 settimane, al termine delle quali si sarà invitati a sottoscrivere l'abbonamento oppure no.

In conclusione, MyFox Security Camera BU4001 è un prodotto che costa più del dovuto, considerate le funzioni limitate. Anche se ci sono piaciuti l'otturatore motorizzato, il design e la funzione di condivisione, la qualità dei filmati non è ottimale e mancano caratteristiche come la programmazione del funzionamento e la rilevazione del suono.