Telco

Vodafone ADSL Flat, se va male si va a 2,1 Mbps

Vodafone ADSL Flat è una delle offerte residenziali più strane del mercato italiano: sebbene pubblicizzata come “senza limiti” impone un tetto di traffico mensile pari a 10 GB. In verità questa restrizione viene applicata solo al traffico mobile con chiavetta prima che effettivamente sia attiva la connessione di casa. Resta il fatto che, se si supera la soglia, la velocità di connessione viene ridotta a 64 Kbps in download e upload per i 30 giorni seguenti. Insomma, massima cautela mentre si naviga al parco o sul treno con il portatile; ovviamente scordarsi il file-sharing.

La buona notizia in ogni caso c’é. “La velocità minima di trasmissione in download per l’ADSL è 2,1 Mbps (valore obiettivo ai sensi dell’art. 7, comma 4 della delibera 244/08/CSP dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni)”, si legge nel documento inerente la policy. Ecco quindi Vodafone esporsi ad almeno un rischio: quello delle performance minime.

Policy Vodafone ADSL Flat e Tutto Flat

Per la cronaca Vodafone ADSL Flat costa 34 euro al mese, e prevede (per
due anni) oltre all’ADSL telefonate a costo zero verso cellulari
Vodafone e a 16 centesimi verso numeri fissi nazionali. Senza contare
una chiavetta per la navigazione mobile con 30 ore mensili di traffico
incluso.

Il prezzo è in linea con i concorrenti, bisognerà vedere se Vodafone manterrà la
promessa dei 2,1 Mbps.

ringraziamo SOSTariffe per la collaborazione