IoT

Vodafone e Arduino assieme per soluzioni narrowband IoT

Arduino e Vodafone Italia hanno avviato una collaborazione per sviluppare prodotti congiunti basati sulla tecnologia della prima azienda e i servizi di connettività IoT della seconda. Grazie a questa partnership, Arduino sarà in grado di arricchire la propria gamma di prodotti e servizi cloud basati su tecnologie cellulari e di testare la tecnologia NB-IoT, avvalendosi del "Vodafone Narrowband-IoT Open Lab" e delle competenze maturate da Vodafone in questo settore.

Secondo l'ultimo IoT Barometer di Vodafone nell'ultimo anno è raddoppiato il numero dei progetti dedicati all’IoT su grande scala, con il 61% di tutte le società intervistate che concorda sul fatto che, senza IoT, la trasformazione digitale non sarebbe realizzabile. L’annuncio di oggi dunque si inserisce pienamente nella nuova strategia di Arduino che punta allo sviluppo di hardware, software e servizi specifici per supportare le aziende sia nella fase di sviluppo sia nella fase di realizzazione di prodotti connessi.

arduino mkrfox 1200 2
Arduino MKR

L’obiettivo di Arduino è fornire delle soluzioni modulari, certificate e facili da usare ed integrare, che le aziende possano adottare nei propri prodotti finiti come ad esempio caldaie, distributori, sistemi di raffreddamento etc. o nei propri impianti produttivi, per estenderne le possibilità facendo leva sul cloud computing. Proprio a tal fine Arduino ha introdotto una nuova famiglia di schede denominate MKR e caratterizzate da un nuovo fattore di forma, più compatto, che combina la semplicità e l’apertura di Arduino con gli elementi imprescindibili delle soluzioni IoT moderne: connettività, power management, sicurezza (utilizzando cripto-chip hardware che garantiscono i massimi livelli di sicurezza)e certificazione (per semplificare i processi di certificazione, per chi intende utilizzare le schede per la produzione di prodotti e sistemi da immettere sul mercato).  

Vodafone

All'evento dedicato all'annuncio della partnership ha partecipato anche la software factory WebRatio che, per permettere lo sviluppo di soluzioni IoT in tempo reale, ha messo a disposizione di Vodafone e Arduino la tecnologia di Things Relationship Management "Semioty", un software pronto all'uso che consente di creare pannelli di controllo operativi e mobile app per la gestione delle relazioni che i diversi utenti hanno con gli oggetti connessi, e che può essere utilizzato per creare servizi smart, come ad esempio la manutenzione predittiva, il controllo e la programmazione in remoto.

Tom's Consiglia

Per chi si avvicina ora al mondo del Do It Yourself e voglia dotarsi di tutto l'occorrente, Arduino Uno si trova facilmente a un prezzo abbordabile.