Telco

Vodafone multata di 200mila euro dal Garante: noccioline

Vodafone è stata multata dal Garante del Mercato per pratiche commerciali scorrette riguardanti la campagna "Vodafone You". Si parla di 200mila euro, praticamente un'inezia se si considera il fatturato italiano della nota telco pari a 7 miliardi di euro. Giusto per fare una proporzione è come se una ditta che fattura 500mila euro l'anno fosse sanzionata per 14 euro.

Ad ogni modo la responsabilità è dei regolamenti che non sono in grado di tutelare adeguatamente i consumatori, sempre che si riconosca alle sanzioni un potere dissuasivo. Non si tratta di avere una mano pesante con Vodafone per questa vicenda, ma di stabilire una volta per tutte se questo sistema stia funzionando.

Ritornando al caso specifico l'AGCM, che si è consultata con il Garante delle Comunicazioni, ha confermato la "diffusione di informazioni non rispondenti al vero e/o omissione di informazioni rilevanti in merito alla disponibilità e alle caratteristiche dei premi abbinati al programma 'Vodafone you' con specifico riferimento alle promozioni di dicembre 2013 e gennaio 2014".

200mila euro

In pratica i consumatori pensavano che i premi oggetto delle singole promozioni mensili fossero immediatamente disponibili e non soggetti ad esaurimento poiché limitati agli aderenti al programma – per altro dotati di un codice per il ritiro del premio.

I messaggi pubblicitari poi erano espliciti: "Scegli i migliori smartphone a 79 euro. Regalati uno smartphone, puoi avere Nokia Lumia 520, LG Optimus L5, Vodafone Smart.III". Il tutto a fronte di una ricarica di 10 euro.

"[…] Diversi consumatori hanno segnalato di aver aderito alla promozione e di aver scoperto, dopo essersi recati in più occasioni presso diversi punti vendita con il codice premio che, in realtà, nonostante la promozione venisse ancora pubblicizzata, i prodotti non erano più disponibili in magazzino da diverse settimane e non suscettibili di prenotazione", si legge nel documento.

La difesa di Vodafone è che l'iniziativa ha avuto un tale successo inaspettato che già dall'inizio di dicembre 2013 le scorte erano andate esaurite.

"Vodafone ha dichiarato di aver intrapreso una serie di iniziative introducendo a partire dal 16 dicembre un nuovo e diverso device, il Samsung Galaxy Pocket Neo a 59 euro, immettendo dal 18 dicembre ulteriori quantità di Nokia Lumia 520, LG Optimus L5, Vodafone Smart.III e Samsung Galaxy Pocket Neo, modificando il contenuto degli SMS inviati ai consumatori nonché la registrazione accessibile dal numero 42626 e le informazioni diffuse dai call center".

La campagna pubblicitaria però non è mai stata interrotta fino a fine dicembre 2013 anche quando era chiaro che i numeri in magazzino non fossero adeguati.