Telco

Vodafone UK, sconto in bolletta se la velocità FTTC è bassa

Vodafone UK dal primo marzo introdurrà la velocità minima garantita per le sue nuove offerte fibra (FTTC), ma la bella notizia è che il mancato rispetto delle soglie farà scattare uno sconto sugli abbonamenti.Nel Regno Unito le due offerte fibra di riferimento sono Vodafone Unlimited Fibre 38 Mbps e Unlimited Fibre  76 Mbps. Costano rispettivamente 22,5 e 27 sterline al mese per 18 mesi, quindi praticamente 25,5 euro e 30,6 euro. Sebbene si tratti per entrambe le opzioni di servizi fiber-to-the-cabinet le prestazioni in download sono settate per 38 Mbps e 76 Mbps.

vodafone uk

Il cosiddetto "Ultimate Speed Guarantee", ovvero la velocità minima garantita sarà rispettivamente di 25 Mbps e 55 Mbps in download. Qualcosa di leggermente diverso rispetto a quello che promette Vodafone in Italia, dove per la 50 Mbps la soglia è di 21 Mbps e per la 100 Mbps è di 35 Mbps.

Ciò che però rappresenta davvero una novità per il settore è che se i clienti riscontreranno prestazioni inferiori rispetto al garantito potranno godere di uno sconto del 15% sulla bolletta mensile. Ipoteticamente quindi i clienti Unlimited Fibre 38 Mbps e Unlimited Fibre 76 Mbps potrebbero vedere scendere l'addebito di circa 3/4 sterline, una manciata di euro insomma.

Si tratta senza dubbio di un passo in avanti verso la trasparenza che mira a consolidare il rapporto di fiducia con la clientela. Fermo restando il fatto che sarà certificata la banda minima garantita al router e non al terminale finale. Però anche questo è un aspetto marginale, perché a meno di grandi scompensi tecnici uno speedtest avviato su un portatile collegato via ethernet dovrebbe essere piuttosto affidabile. Con tutti i limiti del software e del dispositivo impiegato.

A questo punto viene da chiedersi se Vodafone avrà il coraggio di replicare tale iniziativa anche in Italia. In fondo è il sogno di milioni di consumatori pagare un servizio in relazione alla qualità ricevuta. Bizzarro, eh?