Telco

Vodafone “We CARE” vi rimborsa se attivate involontariamente un servizio

Per garantire trasparenza e maggiore consapevolezza nella fase di attivazione di servizi digitali, Vodafone mette a disposizione una duplice garanzia: non solo ha già introdotto il meccanismo del cosiddetto "doppio click", che consente al cliente di attivare il servizio solo dopo aver ricevuto e confermato informazioni relative al costo del servizio e alle modalità di disattivazione ma offre anche il rimborso dei servizi attivati involontariamente.

Si tratta della seconda fase del programma Vodafone We Care, teso a rinforzare il rapporto di fiducia tra clienti ed operatore. Così, a una settimana di distanza dal lancio dell'iniziativa "Soddisfatti o rimborsati sulla rete 4G" arriva "Soddisfatti o Rimborsati Servizi Digitali" che offre una soluzione al problema dei servizi digitali a pagamento attivati involontariamente.

soddisfatti o rimborsati2

Dal prossimo 22 ottobre dunque i clienti, attraverso l'app My Vodafone, potranno gestire in modo autonomo i servizi digitali attivi sul proprio numero, controllandone rinnovo e costi.

Inoltre, qualora il servizio fosse stato attivato erroneamente, i clienti, sempre utilizzando l'app dedicata, potranno richiederne la disattivazione, il rimborso e il blocco.

vodafone

"Soddisfatti o Rimborsati Servizi Digitali" si applica ai Servizi Premium di personalizzazione del proprio smartphone, tablet o PC come ad esempio suonerie e giochi.

Il servizio digitale può essere rimborsato alla prima richiesta per gli addebiti dei precedenti 90 giorni. Successivamente invece il cliente avrà la possibilità di attivare il blocco selettivo in modo da non ricevere più addebiti indesiderati.

Il rimborso non sarà invece applicabile a servizi quali SMS bancari, biglietti dei trasporti e parcheggi, televoti, donazioni e contenuti di cinema, serie TV e musica dell'offerta Vodafone Entertainment.