Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Telco

Wikipedia sempre più affidabile grazie a TIM e le università

6 nuove voci su Wikipedia, pubblicate pochi minuti fa, segnano l'avvio di un progetto per lo sviluppo della cultura digitale che vede coinvolti TIM, Wikimedia e l'UniversitaÌ€ di Urbino Carlo Bo. L'obiettivo è "dare impulso allo sviluppo della conoscenza digitale nel nostro paese", come ricorda TIM nella sua nota ufficiale.

Operatrici Centrale Telefonica STIPEL di Milano Giuria esterna Canzonissima 1968
Social TV – Operatrici Centrale Telefonica STIPEL – Giuria esterna Canzonissima 1968

#WikiTIM rappresenta uno dei primi esperimenti europei di collaborazione tra un'azienda e un'istituzione accademica volti alla valorizzazione della divulgazione collaborativa online. Studenti, ricercatori ed esperti di Wikipedia, coadiuvati dal supporto di TIM, hanno redatto e in alcuni casi "riscritto" le voci: Contenuto generato dagli utenti, Cultura Partecipativa, Intelligenza Collettiva, Disintermediazione, Narrazione Transmediale e Social TV. Non meno importante l'impegno dell'operatore nazionale nel fornire immagini inedite del suo Archivio storico di Torino – il più grande tra le aziende italiane.

La prima fase pilota ha coinvolto l'Università di Urbino e il Prof. Giovanni Boccia Artieri, Presidente della Scuola di Scienze della Comunicazione, ma per tutto il 2016 sono previste altre importanti universitàÌ€ italiane. Fra i temi chiave sia il digitale che l'ambito tecnologico ed economico.

Stamane l'Edit-a-thon, il momento ufficiale di scrittura e pubblicazione su Wikipedia, ha visto la partecipazione anche di Ivan Dompé, Direttore Institutional Communication di TIM/Telecom Italia, e Massimo Mantellini, Blogger e Direttore del web magazine TIM “Le Macchine Volanti” (www.lemacchinevolanti.it).

foto tim

"Con questa iniziativa TIM intende porsi come abilitatore della cultura digitale avvicinando il mondo accademico al web", ha dichiarato Ivan Dompé, Direttore Institutional Communication di TIM/Telecom Italia.

"Vogliamo contribuire ad aumentare il livello di conoscenza delle persone che utilizzano la rete anche attraverso un arricchimento di contenuti, simboli e valori. Lo sviluppo della tecnologia digitale, infatti, affida la vita quotidiana delle persone e delle organizzazioni ad un nuovo linguaggio. Il web rappresenta la prima fonte di informazione per tutti e soprattutto l’utilizzo dei social media diventa un punto di riferimento importante per le decisioni dei singoli e delle imprese".

Il professor Giovanni Boccia Artieri ha sottolineato che la cosiddetta curation rispetta i principi di Wikipedia. "La sfida è stata quella di rispettare la costruzione collettiva del sapere e abbiamo usato per questo un principio iterativo di lavoro: abbiamo operato come una comunità partecipativa in cui ognuno agisce con modifiche anche molto piccole ma che in modo incrementale restituiscono nel complesso il valore alla voce", ha dichiarato il docente.

Grande soddisfazione da parte di Giuliana Mancini, Direttrice di Wikimedia Italia. L'obiettivo di "innalzare la qualitaÌ€ delle voci di Wikipedia in lingua italiana" è in linea con il progetto TIM. "Grazie al progetto #WikiTIM abbiamo la possibilitaÌ€ di confrontarci con molti studenti universitari; insieme a loro lavoriamo alla scrittura di testi enciclopedici e allo sviluppo di uno spirito critico nella selezione delle informazioni che si trovano sul web", ha concluso Mancini.