Home Cinema

Windows Firewall, Atto Secondo

Pagina 3: Windows Firewall, Atto Secondo

Windows Firewall, Atto Secondo

La prima versione del firewall di Windows XP era poco versatile e non garantiva la necessaria sicurezza. Service Pack 2 introduce un firewall migliorato, che permette di controllare il comportamento dei vari programmi che accedono a Internet.
Il Firewall può essere impostato come "Disattivato", "Attivato" oppure "Attivato con Eccezioni". Nell’ultimo caso, tramite l’apposita linguetta si accede a una lista aggiornabile di programmi ai quali conferire pieno accesso a Internet.


Il pannello di controllo di Windows Firewall.

Windows Firewall funziona in maniera molto elementare. In teoria, ogni volta che un programma prova ad accedere alla rete, appare una finestrella d’avviso che richiede se bloccare l’operazione, oppure consentirla. L’unico modo per memorizzare una scelta positiva è di inserire il programma nell’elenco delle eccezioni.


La schermata di gestione delle Eccezioni.

Il nuovo Firewall integrato con Windows è un discreto passo avanti, ma consigliamo comunque ai più smaliziati di disattivarlo e affidarsi alla protezione di programmi più completi e complessi, come Sygate Personal Firewall o Zone Alarm, entrambi disponibili in versione gratuita.