Criptovalute

Xiaomi porta la criptoarte in Italia grazie a Mi TV P1

Il mercato dei NFT è in costante espansione, perciò gli analisti prevedono che sia destinato a raddoppiare entro la fine del 2021. A trainare il mercato sono soprattutto le opere d’arte registrate come non fungibili, come dimostrano i successi delle piattaforme che hanno ospitato le vendite della gif del Nyan Cat e del primo tweet della storia. Ora la criptoarte sta per arrivare anche in Italia, grazie a Xiaomi e a Plan X Art. Dove si terrà la prima mostra in Italia?

La prima mostra di criptoarte in NFT in Italia si chiamerà “LOST IN CRYPTO“. È curata da Plan X Art e si tiene presso lo Xiaomi Store in via Marsala 7, a Milano da domani, mercoledì 16 giugno, al 9 luglio. La mostra consente di ammirare i lavori di dieci tra i più noti criptoartisti, tra cui DotPigeon, NessGraphic e Six N. Five. Ogni opera sfrutta le potenzialità degli strumenti digitali e della tecnologica blockchain per offrire un’evasione dalla realtà, meravigliando l’utente con scene irreali presentate attraverso schermi di ultima generazione.

Le opere in NFT di “LOST IN CRYPTO” sono riprodotte sulla versione da 55” della nuova serie Mi TV P1. Il nuovo TV prodotto da Xiaomi si contraddistingue per un design elegante e minimalista, con bordi sottilissimi che danno massimo risalto all’immagine riprodotta. La risoluzione 4K UHD e il pannello LED a 60Hz con visuale a 178° consentono di godere le opere dei criptoartisti da qualsiasi angolazione e al massimo delle potenzialità dei loro effetti e colori.

“Innovazione è una parola ad ampio respiro, […] arriva anche alle esperienze, e quindi […] all’arte. Gli artisti all’opera in questa mostra ce ne danno una dimostrazione concreta” ha affermato Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia. “La direzione di Xiaomi è […] esplorare nuove forme di connessione con i nostri fan”. L’attivismo di Xiaomi si affianca alle iniziative in NFT di altre realtà, come eBay e Gamestop.

Cerchi uno smartphone affidabile, con buone fotocamere e al giusto prezzo? Prova Xiaomi Redmi Note 10 Pro, campione della fascia media che non teme i top.