Home Cinema

YouTube apre i canali a pagamento da 99 cent al mese

A breve saranno online i canali a pagamento di YouTube. C'è già una nuova pagina che elenca quelli attivi: per ora sono una cinquantina, con serie TV e film, ma la scelta si amplierà progressivamente. Il servizio sarà inizialmente accessibile solo dagli Stati Uniti, ma nel post sul blog ufficiale l'azienda di Mountain View assicura che in tempi brevi i canali saranno visibili anche in altri paesi.

53 canali a pagamento per iniziare

I contenuti non avranno un prezzo singolo, ma saranno fruibili dietro il pagamento di un abbonamento minimo di 0,99 dollari al mese. Non sono poi da escludere sconti e agevolazioni da parte dei proprietari dei canali, a vantaggio di chi dovesse sottoscrivere un abbonamento annuale. Chi si abbona avrà diritto a un periodo di prova gratuita di due settimane. Al momento l'iscrizione deve avvenire per forza da un computer, ma poi i contenuti saranno fruibili, oltre che sul PC, su smartphone, tablet e TV. In ogni caso "presto ci si potrà iscrivere da più dispositivi" assicurano dal blog.  

Google entra così in diretta concorrenza con la tv tradizionale e con le piattaforme come Sky, oltre che con gli altri nomi celebri dell'hi-tech che forniscono contenuti a pagamenti, fra cui Apple, Netflix, Hulu e Comcast. 

Canali tematici, serie TV e film

Passare dai video con gli spot pubblicitari all'inizio, a quelli a pagamento senza pubblicità è un passo importante per YouTube. Parliamo infatti di uno dei siti più visitati al mondo insieme Google e Facebook, che però finora è stato poco sfruttato da produttori e media per pubblicare le versioni integrali di film e serie TV.