Tom's Hardware Italia
Fotografia

Zeiss ZX1, la fotocamera che scatta, modifica e pubblica

I rumor negli ultimi giorni erano incessanti e Zeiss, azienda tedesca da sempre legata all'ambito fotografico, ha annunciato la nuova ZX1, una mirrorless fullframe con obiettivo fisso molto particolare. Infatti, oltre che a scattare foto, consente di effettuare la post produzione e la pubblicazione online senza necessità di alcun computer. La ZX1 è dunque una […]

I rumor negli ultimi giorni erano incessanti e Zeiss, azienda tedesca da sempre legata all'ambito fotografico, ha annunciato la nuova ZX1, una mirrorless fullframe con obiettivo fisso molto particolare. Infatti, oltre che a scattare foto, consente di effettuare la post produzione e la pubblicazione online senza necessità di alcun computer.

La ZX1 è dunque una All in One, nome che sentiamo più spesso associato ai PC che includono tutti i componenti hardware dietro al monitor, in quanto permette al fotografo che la userà, di fare effettivamente a meno di un computer per modificare e migliorare lo scatto e condividerlo.

Il sensore è stato sviluppato internamente ed è un fullframe da 24 x 36mm con risoluzione di 37,4 Mpixel e sensibilità ISO da 80 a 51200, mentre i tempi di scatto vanno da un minimo di 1/8000 fino a 30 secondi.

ZX1 2

Il corpo è particolare, con un design minimale e linee piuttosto squadrate. Nella parte superiore due ghiere permettono rispettivamente la regolazione dei tempi e della sensibilità ISO. Non ci sono ulteriori pulsanti ma solamente un display touch LCD da 4,34 pollici, coadiuvato da un mirino elettronico di tipo OLED con risoluzione 1920 x 1080 pixel.

La batteria è da ben 3190 mAh, e dovrebbe dunque garantire un'ottima autonomia. I più attenti avranno invece notato l'assenza di uno slot per la scheda SD. Infatti non c'è, sostituita da un ben più veloce SSD con capacità di 512 GB che permette alla macchina di poter conservare fino a 6800 scatti in formato RAW e fino a 20 ore di video in 4K.

Se si avesse necessità di ulteriore memoria di archiviazione, si può sempre sfruttare la porta USB di tipo C per registrare tramite recorder esterno. La registrazione video arriva fino al 4K 30 fps, oppure FullHD a 60 fps, con una registrazione continua di 15 minuti. Integra anche Wi-Fi, NFC, Bluetooth, l'ingresso microfonico e l'uscita per le cuffie.

L'obiettivo è integrato, ovvero non intercambiabile. Ha una focale di 35mm con apertura f/2, che permette tanta versatilità in ogni condizione d'uso, una delle focali maggiormente usate dai fotografi di tutto il mondo.

Come detto nell'introduzione, questa ZX1 permette a chi la usa di post produrre gli scatti direttamente sulla fotocamera. Ciò è possibile grazie ad Adobe Photoshop Lightroom CC, pre-installato e che può essere usato tramite l'interfaccia touch.

Leggi anche: Guida all'acquisto della Mirrorless

Il Wi-Fi consente poi di inviare tali scatti, il tutto eliminando di fatto il trasferimento dei dati e la loro elaborazione dalla fotocamera al PC. Una soluzione che potrebbe dunque agevolare molto chi si trova spesso a lavorare in mobilità, con l'esigenza di una fotocamera performante e di un corpo leggero che possa permettere di fare un po' tutto.

Zeiss real

Resta da verificare l'usabilità di un programma avanzato come Lightroom su uno schermo così piccolo, ma questa ZX1 è forse una tra le fotocamere che maggiormente proietta gli utenti verso quella che sarà la fotografia tra qualche anno.

Zeiss non ha comunicano informazioni sul prezzo, ma ritorneremo ad aggiornarvi a inizio 2019, periodo durante il quale la ZX1 dovrebbe arrivare sul mercato.


Tom's Consiglia

Cerchi una mirrorless con obiettivo intercambiabile da usare un pò ovunque, resistente e leggera? La Canon M50 potrebbe essere l'alternativa che non ti aspettavi.