Amazon, un altro passo per diventare un vero corriere

Amazon nelle prossime settimane inaugurerà il suo servizio di consegne negli Stati Uniti, che consentirà alle aziende di spedire i propri prodotti direttamente ai clienti. Si tratta di un'attività diversa rispetto a quello che ad esempio è già presente a Milano e in altre città del mondo. In questo caso è sfida aperta ai colossi come FedEx e UPS, perché "Shipping with Amazon" (SWA) è un vero e proprio servizio business-to-consumer pensato per i partner.

Secondo le indiscrezioni captate dal Wall Street Journal la prima città a godere di questa novità sarà Los Angeles, dopodiché entro la fine dell'anno dovrebbe essere disponibile in altri luoghi e anche aprirsi a quelle aziende che non sono partner. La modalità operativa dovrebbe essere piuttosto semplice. Il cliente fa un ordine, Amazon preleva il prodotto dal distributore e poi si occupa della consegna.

GTY amazon

Il Wall Street Journal spiega che il programma pilota di SWA risale al 2016, con esperimenti a Londra e in altre 37 città statunitensi. A questo punto non si può escludere per il futuro la creazione di un vero e proprio corriere internazionale, considerate anche le recenti acquisizioni di aerei e navi.

Leggi anche: Amazon vuole consegnarti i pacchi, domani sarà corriere

Insomma, la prospettiva potrebbe essere quella di rinunciare lentamente ai servizi offerti dai colossi delle consegne, riducendo ovviamente i costi a bilancio. E per i consumatori quali vantaggi? Probabilmente in alcuni paesi una maggiore efficienza.

Pubblicità

AREE TEMATICHE