Hot topics:
News su Black Friday 2017
2 minuti

Amazon Music Unlimited sfida Spotify e Apple Music

Amazon Music Unlimited sbarca negli Stati Uniti con tariffe molto concorrenziali per gli abbonati Prime e i possessori dei prodotti Echo.

Amazon Music Unlimited sfida Spotify e Apple Music

Amazon Music Unlimited, il nuovo servizio di streaming musicale del colosso di Seattle, è finalmente attivo.

Attualmente è accessibile solo dalla clientela statunitense, ma entro la fine dell'anno sbarcherà anche nel Regno Unito, Germania e Austria.

unlimited
Amazon Music Unlimited

Offre 10 milioni di tracce audio con varie tipologie di abbonamento. Da rilevare che Spotify ha ormai superato quota 40 milioni di tracce mentre Apple Music si aggira su 17 milioni. Purtroppo per Amazon Music non è prevista la versione gratuita con pubblicità, come ad esempio fanno i concorrenti (ad esclusione di Apple) ma le tariffe sono comunque concorrenziali.

Amazon Music Unlimited consente un periodo di prova gratuito di 30 giorni, ma il prezzo di ingresso generico è di 9,99 dollari al mese. Gli abbonati Prime invece possono scegliere tra il pacchetto a 7,99 dollari al mese oppure quello da 79 dollari all'anno.

Amazon Echo
Amazon Echo

Chi possiede i dispositivi Amazon Echo, Echo Dot oppure Amazon Tap ha diritto a un forte sconto: paga solo 3,99 dollari al mese. Per il futuro è già previsto l'abbonamento famiglia da 14,99 dollari al mese o 149 dollari all'anno che prevede l'accesso in contemporanea per 6 componenti.

La differenza sostanziale con Prime Music è che quest'ultimo vanta solo 2 milioni di tracce audio ed è accessibile esclusivamente se si attiva un abbonamento Prime. Insomma, è evidente che Amazon ha immaginato una segmentazione basic e premium, soprattutto con un occhio di riguardo nei confronti dei suoi clienti e-commerce.

La sua linea di speaker wireless con assistenza vocale si sposa perfettamente con il servizio, se non altro perché sarà possibile "chiedere" la riproduzione di specifici titoli, oppure canzoni di una particolare decade oppure ancora domandare tracce di cui non si conosce il titolo ma solo una parte del testo o ritornello.

Innovativa anche la possibilità di richiamare il commento a un determinato album o artista. Una sorta di mini-enciclopedia introduttiva. Come i servizi concorrenti non mancano le raccomandazioni basate sugli ascolti dell'utente e i consigli della redazione musicale.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!