Amazon Prime più caro dell'80% in Italia, dal 4 aprile

Amazon Prime dal 4 aprile costerà 36 euro l'anno, invece che gli attuali 19,99 euro. L'80% in più. Mai si era visto un aumento così consistente nei servizi online più popolari. Per altro in sordina: alcuni abbonati stanno iniziando a ricevere le mail di comunicazione e ogni dettaglio è consultabile sulla pagina Web Assistenza e Servizio Clienti. Non c'è ombra ancora di comunicato stampa, e chissà se mai ci sarà.

Entrando nel dettaglio si scopre che è stata introdotta anche l'opzione mensile da 4,99 euro, che è conveniente solo ed esclusivamente per chi farà un uso saltuario della piattaforma: in pratica la versione annuale regala 5 mesi.

Amazon
Le tariffe

E per chi è già abbonato cosa succede? Se il rinnovo scatterà prima del 4 maggio si avrà diritto a un altro anno a 19,99 euro. Lo stesso prezzo varrà per chi deciderà di abbonarsi entro il 3 aprile. Insomma, una soluzione di compromesso per rendere meno traumatica la transizione.

Amazon
La mail di Amazon per i vecchi abbonati

Difficile valutare se questo aumento sia giustificato, certo è che il pacchetto Amazon Prime oggi include molti servizi aggiuntivi. Non solo consegne gratuite in 1 giorno, ma anche lo streaming di Prime Video, contenuti aggiuntivi con Twitch Prime, accesso anticipato alle Offerte Lampo, uno sconto su Amazon Music Unlimited e spazio di archiviazione illimitato su Prime Photos. Per alcuni clienti si tratta di un'offerta ghiotta, per altri invece potrebbe sembrare la fiera del superfluo per altro non personalizzabile.

L'ultimo aumento è stato nel 2015 con il passaggio da 9,99 a 19,99 euro. Quindi consoliamoci, a questo giro non abbiamo raggiunto la soglia del 100%. Ma c'è tempo. In Germania si pagano 69 euro, in Francia 49 euro, nel Regno Unito 79 sterline (al cambio 90,45 euro).

Pubblicità

AREE TEMATICHE