AMD Raven Ridge, in attesa di nuovi driver arrivano i BIOS

I questi giorni "post Ryzen di seconda generazione" non bisogna dimenticare che AMD ha aperto l'anno di novità nel settore con i suoi primi Ryzen con grafica integrata, i modelli Ryzen 5 2400G e Ryzen 3 2200G.

Si tratta di due proposte che permettono di giocare a basso costo, grazie alla GPU integrata Vega che può consentire di dilettarsi in Full HD, a patto di scendere a compromessi con le impostazioni di dettaglio (anche se poi dipende da gioco a gioco). L'offerta è così interessante che oltre alla classica recensione abbiamo dato seguito con diversi articoli per sviscerarne le capacità in ogni frangente:

AMD Raven Ridge, Ryzen con Vega spinti all'estremo - Ryzen 5 2400G, come la memoria impatta sul gaming - Ryzen 5 2400G, cambiare pasta termica ha senso? - Ryzen 5 2400G alle prese con Windows Mixed Reality

Con quei processori, che sono dei quad-core (il 2400G ha l'SMT), è possibile quindi farsi un discreto computer e quindi è lecito aspettarsi un buon supporto al gaming da parte di AMD. In questi due mesi post lancio però non è andata esattamente così.

Il sito Overclock3D ha fatto notare di recente che sul sito AMD non sono stati pubblicati nuovi driver grafici dal lancio, mentre i Radeon Software dedicati alle schede video "tradizionali" sono stati aggiornati (giustamente) diverse volte. Così le APU Raven Ridge non godono di novità come le migliori prestazioni nei più popolari titoli eSports (Project ReSX) e le ottimizzazioni per gli ultimi giochi.

"Gli attuali driver sono basati su quella che sembra essere la versione 17.7.1 dei Radeon Software, privi di supporto per Radeon ReLive, la soluzione di AMD per registrare i video in game", spiega OC3D, che aggiunge come comunque ci sia un escamotage che permette di forzare l'installazione di Radeon Software più recenti con funzione ReLive (i passaggi, se siete interessati, li trovate qui).

Non sappiamo perché AMD non abbia aggiornato i driver, forse qualche problema tecnico nell'integrazione del supporto nel ramo principale dei driver o magari qualche grossa novità in sviluppo, ma siamo abbastanza sicuri che la situazione cambierà prossimamente, quindi non bisogna disperare. Le nuove APU sono reclamizzate anche per il gaming e quindi è lecito attendersi che l'azienda ponga rimedio a questi due mesi di vuoto.

Se non altro nelle scorse ore è arrivata una notizia interessante e correlata: sul profilo Twitter di Ryzen la casa di Sunnyvale ha annunciato l'arrivo di nuovi BIOS basati su AGESA 1002a proprio dedicati a Ryzen 5 2400G e Ryzen 3 2200G "con miglioramenti alle prestazioni e alla fluidità per PUBG, Overwatch e Minecraft. Tenete d'occhio il sito del produttore della vostra scheda madre".

AMD Ryzen 5 2400G AMD Ryzen 5 2400G
   
AMD Ryzen 3 2200G AMD Ryzen 3 2200G
   

Pubblicità

AREE TEMATICHE