Hot topics:
News su SMAU 2017
3 minuti

Amiga Mini, un sogno che diventerà realtà

Dopo l'annuncio del C64 mini, potrebbe arrivare anche una versione in miniatura dell'Amiga, uno degli home computer più famosi della storia.

Amiga Mini, un sogno che diventerà realtà

Nei giorni appena trascorsi abbiamo assistito all'annuncio del C64 mini da parte di Koch Media, ma sembra che l'azienda abbia in progetto anche un Amiga mini per omaggiare uno dei computer più apprezzati degli anni '80.

Nessuno si aspettava l'annuncio del piccolo THEC64 mini e l'impatto emotivo è stato davvero notevole per i tantissimi appassionati di informatica e videogiochi.

1506677639 246h5CaS8tk 720p

Nei giorni scorsi abbiamo provato la versione dimostrativa del piccolo C64, una console che, alla stregua del Nintendo Mini NES, ripropone le fattezze (seppur in miniatura) e ben 64 giochi dell'indimenticabile Commodore 64, l'home computer più venduto della storia. Ma le sorprese non finiscono qui.

Paul Andrews CEO di Retro Games ltd., che presiedeva la postazione di gioco di Koch Media, ci ha rivelato che la sua azienda possiede già un accordo per sviluppare un Amiga Mini. È davvero così?

Chi conosce un po' il mondo Amiga attuale sa che la community e lo sviluppo su questa piattaforma sono ancora in piena attività, malgrado un'intricata e frammentata questione dei diritti dei loghi e della licenza Amiga che rende difficoltosa una rinascita decisiva dello storico marchio nel panorama mondiale.

L'azienda belga Hyperion detiene i diritti per lo sviluppo del sistema operativo e del marchio di AmigaOS a partire dalla versione 4.x, mentre l'italiana ACube Systems e A-Eon Tecnology hanno prodotto le macchine AmigaOne con architettura PowerPC che eseguono l'ultima incarnazione del sistema operativo AmigaOS.

Infine l'americana Amiga Inc. detiene i diritti dei loghi e dei marchi "A" e "Amiga". Ma sembra che di recente ci sia stato un importante cambiamento.

1200px Amiga500 system
L'Amiga è uno degli home computer che hanno fatto la storia dell'informatica

Ad aprile di quest'anno Amiga Inc. ha deciso di non rinnovare i diritti sul marchio Amiga; questo evento ha permesso quindi all'italianissima Cloanto di registrare gli storici marchi a giugno.

Ed è proprio con Cloanto che Retro Games ltd ha stretto un accordo per dar vita all'Amiga mini: "Sì, stiamo lavorando proprio con Cloanto, l'azienda italiana", ci ha detto Andrews.

L'entrata in scena di Cloanto scioglie definitivamente l'annosa questione dei diritti dei marchi Amiga, rendendo plausibile un ritorno dello storico computer. Anche se si tratterà di una versione in miniatura. (N.d.R. L'immagine in copertina è un'illustrazione puramente indicativa e non si tratta di un render ufficiale.)

Quanti di voi sarebbero disposti a comprare un Amiga Mini?


Tom's Consiglia

Il glorioso Commodore 64 in miniatura si può prenotare su Amazon.

THEC64 Mini THEC64 Mini
   

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Giochi PC?
Iscriviti alla newsletter!