Aorus X470, Gigabyte punta su caratteristiche e LED RGB

Anche Gigabyte si è unita agli altri produttori pronti ad accogliere le nuove CPU Ryzen di seconda generazione. L'azienda propone al momento tre soluzioni Aorus in formato ATX delle serie Gaming 7, Gaming 5 e Ultra Gaming. Tutte e tre hanno due slot M.2 PCIe 3.0 x4 e illuminazione RGB.

La X470 Aorus Gaming 7 Wi-Fi, come potete vedere nella pagina sul sito ufficiale, è un tripudio di LED RGB. Oltre al solito heatsink, alla copertura della parte posteriore di I/O e altri particolari, figura anche sugli slot DIMM e PCIe, peraltro tutti rinforzati.

x470 aorus gaming 7 wifi
Clicca per ingrandire

Fortunatamente il tutto è accompagnato anche da caratteristiche hardware degne di nota. La circuiteria di alimentazione della Gaming 7 è raffreddata da un heatsink davvero generoso. Sotto ci sono 10+2 fasi digitali e un doppio controller. Presente un connettore ATX 24 pin, un EPS 8 pin e uno 4 pin. Questo raffreddamento si estende quasi fino agli slot M.2 che sono raffreddati da heatsink dedicati.

x470 aorus gaming 5 wifi
Clicca per ingrandire

La scheda ha tre slot PCI Express x16, con i primi due di tipo 3.0 che si condividono la banda, per configurazioni quindi x16/x0 o x8/x8. L'altro (2.0) è raggiunto da quattro linee e diventa inutilizzabile qualora s'installi un secondo SSD M.2. Completano la dotazione due slot PCIe x1.

La Gaming 7 WiFi offre connettività Wi-Fi 802.11ac con supporto dual-band 2,4/5 GHz e una velocità fino a 1,73 Gbps, compatibile peraltro con lo standard Blueetooth 5. Curata anche la parte audio dove troviamo un codec Realtek ALC1120, un DAC ES9018Q2C di ESS Technologies e un amplificatore dedicato per le cuffie.

x470 aorus ultra gaming
Clicca per ingrandire

La Gigabyte X470 Aorus Ultra Gaming e la Gaming 5 Wi-Fi sono un gradino sotto la Gaming 7. Dal punto di vista dell'alimentazione abbiamo un progetto PWM ibrido con 8+3 fasi e un unico connettore EPS 8 pin, mentre per quanto riguarda gli slot PCI Express la situazione è la medesima. A cambiare è l'audio, privo di un DAC ESS su queste due proposte. Le differenze, a ogni modo, sono perlopiù estetiche e nelle porte.

La Gaming 5 - che mantiene la connettività Wi-Fi della sorella maggiore - perde l'illuminazione RGB per gli slot DIMM ma la mantiene su quelli PCIe. La Ultra Gaming invece perde entrambe queste caratteristiche. Le due schede sono inoltre prive di un dissipatore passivo dedicato per il secondo slot M.2.

Tutte le schede hanno porte frontali e posteriori USB 3.1 Gen2 Type-A e Type-C e supportano l'ecosistema di illuminazione Gigabyte RGB Fusion che può usare LED RGB digitali e statici. Tuttavia l'ecosistema si avvale di connettori RGB differenti da Asus, MSI e ASRock.

Pubblicità

AREE TEMATICHE