Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

API Vulkan 1.0, nate da Mantle per sfidare le DirectX 12

Il consorzio Khronos Group ha presentato le specifiche 1.0 di Vulkan, le librerie di basso livello nate dalle API Mantle di AMD.

API Vulkan 1.0, nate da Mantle per sfidare le DirectX 12

Il Khronos Group ha ratificato le specifiche 1.0 di Vulkan, le nuove librerie di basso livello anche conosciute come OpenGL Next. La ratifica è il punto di arrivo di un percorso iniziato quasi due anni fa (giugno 2014) quando AMD diede avvio alla proposta basandosi sul lavoro svolto con Mantle.

"Dopo l'accettazione da parte del gruppo di lavoro OpenGL Next, AMD ha quindi partecipato ai lavori in qualità di spec editor. Con questa transizione verso la disponibilità pubblica delle specifiche delle API Vulkan 1.0, AMD rilascerà una versione beta del suo driver Radeon Software compatibile con le API Vulkan", fa sapere la casa di Sunnyvale.

VulkanCar

Vulkan supporta Windows 7, Windows 8.1, Windows 10, Android e Linux, nasce per essere complementare a OpenGL e deriva dal set di API Mantle di AMD. Realizzato tenendo conto delle esigenze del settore, il nuovo set di API Vulkan con un basso livello di overhead offre agli sviluppatori maggiore controllo sulle prestazioni, l'efficienza e le funzionalità delle GPU e delle CPU multi-core.

"Se paragonato a OpenGL, Vulkan riduce sensibilmente l'overhead delle API, quei processi in background che la CPU o la GPU devono eseguire per interpretare le richieste di un gioco. La riduzione dell'overhead consente quindi di usare maggiormente l'hardware per dedicarsi alle prestazioni o alla qualità delle immagini", ha spiegato AMD.

"L'annuncio di oggi rappresenta un incredibile passo avanti per gli sviluppatori. Le API Vulkan, che derivano da Mantle, porteranno tutti i benefici delle API grafiche con un basso livello di overhead e alte prestazioni, insieme a quelli offerti dalle applicazioni cross-platform e cross-vendor", ha dichiarato Raja Koduri, Senior Vice President and Chief Architect, Radeon Technologies Group, AMD.

"La promozione di tecnologie aperte e scalabili continua a essere un focus per AMD, che da sempre è tra i pionieri nell'ambito delle API con un basso livello di overhead. Il fatto di far parte del Khronos Group dimostra la nostra voglia di collaborare con i leader di settore hardware e software per sviluppare le API Vulkan e porre le basi per la prossima evoluzione dello sviluppo del gaming per PC".

Nonostante il ruolo di AMD sia stato fondamentale per realizzare Vulkan, tale set di API è supportato anche da altri produttori come Intel e Nvidia. Quest'ultima ha pubblicato driver ad hoc per Windows, Linux e Android. Segnaliamo infine che Talos of Principle di Croteam è il primo gioco a supportare l'API Vulkan.

XFX R9 380 XFX R9 380
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!